Biblioteca

39 Strumenti di blogging per aiutarti a lavorare più velocemente, scrivere meglio e ottenere più lettori

Quando stai trovando contenuti sorprendenti da condividere sui social media, il genere di cose che attira l'attenzione e induce le persone a fare clic, condividere e commentare —Uno dei posti più preziosi e originali a cui rivolgersi è il tuo blog e i contenuti che crei personalmente.

Quindi le domande diventano: Come creare contenuti sorprendenti, come mettere insieme i post del blog in modo strategico ed efficiente e come diffondere i tuoi contenuti alle masse.



Suggerimenti per la scrittura sono un buon punto di partenza. E per completare le parole che usi per creare i tuoi post sul blog , Ho trovato un numero enorme di strumenti di blog che aiutano in tutto, dall'ideazione di idee alla diffusione del contenuto in lungo e in largo.



Hai uno strumento di blogging preferito? Continua a leggere per vedere se è incluso qui nell'elenco e inserisci una nota nei commenti con quelli che ami.

strumenti di blogging

L'enorme elenco di 39 strumenti di blogging

Strumenti per il brainstorming delle idee sui blog

1. Quora



Il sito web di risposte in crowdsourcing può aiutarti a indirizzarti verso i tipi di domande che le persone reali stanno ponendo, domande a cui puoi rispondere in modo approfondito con un post sul blog. Cerca la tua parola chiave e segui gli argomenti correlati al focus del tuo blog.

come andare in diretta su Instagram passo dopo passo
argomento quora

Due. BuzzSumo

Inserisci un argomento o un URL nella casella di ricerca di BuzzSumo e otterrai una grande quantità di informazioni sul contenuto che offre le migliori prestazioni per la condivisione sui social media. BuzzSumo può essere molto utile per dare forma a un'idea esistente per trovare l'angolazione perfetta o per dare uno sguardo ampio al contenuto che fa bene (e ai blog che lo fanno meglio) nella tua nicchia.



3. Quick Sprout

Inserisci un URL in Quick Sprout e otterrai un'analisi delle prestazioni e dei contenuti del sito. La scheda 'Social Media' mostra quali post del sito sono stati home run e puoi trarre ispirazione dai punti salienti della lista.

Quattro. Porta il creatore del titolo

Inserisci un argomento nello strumento Portent e otterrai un titolo di post sul blog di esempio, completo di utili e spiritose suddivisioni del motivo per cui il titolo potrebbe essere una buona lettura. Aggiorna tutte le volte che vuoi per nuove idee.

creatore del titolo dell

5. Generatore di argomenti del blog

Il creatore di titoli di HubSpot funziona in modo simile a quello di Portent. Con lo strumento HubSpot, puoi inserire tre parole chiave e HubSpot ti darà cinque titoli, vale a dire una settimana di contenuti, con cui lavorare.

generatore di post sul blog hubspot

6. Argomenti di tendenza di Twitter

La sezione degli argomenti di tendenza sulla tua home page di Twitter può essere un ottimo punto per trarre idee dalle ultime notizie. Puoi personalizzare i tuoi argomenti di tendenza per diventare uber-local (le grandi città vicino e intorno a te) o persino ricevere tweet completamente personalizzati che tengono conto della tua posizione e di quelli che segui. (Fai clic sul link 'Cambia' nella parte superiore della sezione Tendenze sulla tua home page di Twitter.)

7. LinkedIn Pulse

Simile agli argomenti di tendenza di Twitter, LinkedIn Pulse estrae i contenuti dai canali che segui su LinkedIn e dalle persone nella tua rete LinkedIn.

Per ulteriori argomenti di tendenza sui social media, puoi controllare la sezione Tendenze di Facebook e Google+ Cosa c'è di nuovo pagina.

Strumenti per organizzare le tue idee

8. Trello

Ci piace aggiungere tutte le nostre idee di post sul blog in Trello, trasformando ogni idea in una scheda che possiamo specificare con note e spostarci da un elenco all'altro con un semplice trascinamento.

9. Evernote

Per una raccolta di idee super veloce, puoi inserire tutto in Evernote: note, frammenti, foto, pagine web e altro ancora. Il sistema di tagging in Evernote è incredibilmente robusto, quindi puoi conservare le tue idee con un semplice tag in diversi modi interessanti: per argomento, per fase dell'idea e altro ancora.

10. Google Calendar

Gli strumenti di calendario come Google Calendar possono essere riutilizzati come calendari editoriali. Se pubblichi un post al giorno, puoi salvare le tue idee come eventi che durano tutto il giorno e spostarle nel calendario secondo necessità. Se prevedi di pianificare più post, aggiungi un evento di calendario all'ora di pubblicazione specifica. Ingrandisci e rimpicciolisci per vedere cosa hai pianificato per un determinato giorno, settimana o mese.

agenda del calendario

undici. Todoist

Inserisci le tue idee in un elenco di cose da fare in cui puoi pianificare quando i post del blog potrebbero essere pubblicati e suddividere il processo di scrittura del post sul blog in passaggi gestibili. Todoist ti consente anche di collaborare su attività condivise con un team.

12. Wunderlist

Un altro utile strumento per l'elenco delle cose da fare, Wunderlist può aiutarti a mantenere le tue idee ordinate in attività e sottoattività. Considera anche l'aggiunta di un'idea per l'elenco e la creazione di attività secondarie per ciascuno degli elementi dell'elenco che desideri aggiungere.

13. Dropbox

Quando le tue idee arrivano con i file, Dropbox è uno dei posti migliori per archiviare e condividere cose come PDF, documenti di Word, file di progettazione, foto e altro ancora.

Strumenti per creare contenuti ben ottimizzati

14. Google Trends

La tua idea di post sul blog è popolare? Puoi eseguire l'argomento tramite Google Trends per visualizzare il volume di ricerca per le diverse parole chiave e frasi che stai considerando di utilizzare.

tendenze di google

quindici. Strumento di pianificazione delle parole chiave

Come incornici la tua fantastica idea in un post sul blog di vasta portata (che le persone possono trovare facilmente)? Verifica la presenza di parole chiave popolari. Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google ti consente di inserire una serie di parole chiave e Google restituisce risultati in termini di volume di ricerca e popolarità, nonché parole chiave correlate che potrebbero suscitare un'idea per te.

pianificatore di parole chiave

16. Keywordtool.io

Un'alternativa allo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google, lo Strumento per le parole chiave restituisce fino a 750 suggerimenti per ogni parola chiave inserita.

(Per ancora un'altra alternativa allo strumento per le parole chiave, prendi Stat. SERP per un giro.)

17. Plugin SEO per WordPress Yoast

I plugin SEO possono aiutarti a mettere a punto la tua idea e il tuo post sul blog in una parola chiave o frase specifica che ti aiuterà con i risultati di ricerca e ti aiuterà a mantenere concentrato il tuo post sul blog. Con il plug-in di Yoast, puoi digitare la parola chiave che stai cercando e Yoast ti dice in quanti punti diversi della pagina appare il post e un bel punto verde per quando sei pronto per partire.

Strumenti per aiutarti a scrivere in modo più semplice e veloce

18. documenti Google

Molti blogger vanno direttamente all'editor di scrittura nel loro software per blog (WordPress, Ghost, ecc.). Puoi anche considerare di scrivere in Google Documenti per collaborare con altri e sfruttare la potenza extra degli strumenti di ortografia e grammatica di Google Documenti.

19. Timer per uova

Un timer semplicissimo, dì a Egg Timer per quanto tempo vuoi lavorare - 15 minuti per la ricerca, 40 minuti per scrivere una bozza, ecc. - e Egg Timer farà il conto alla rovescia del tempo. Quando il tempo è scaduto, viene visualizzato un popup e il timer suona.

venti. Toggl

Uno degli strumenti di monitoraggio del tempo più semplici e divertenti che troverai, Toggl ti consente di aggiungere un'attività, premere il pulsante Start / Stop e ricontrollare per vedere una dashboard completa di statistiche su come trascorri il tuo tempo. Potrebbe essere davvero utile per i blogger che vogliono concentrarsi sul tempo che dedicano alla scrittura, alla ricerca e alla modifica.

toggle

ventuno. Hemingway

Uno strumento di marketing gratuito davvero interessante, Hemingway analizza il tuo testo per verificarne la leggibilità, evidenziando frasi un po 'troppo complesse o dense. La leggibilità per il post dell'elenco che stai leggendo ora: un livello di lettura del settimo anno.

22. Grammatica

Copia e incolla il tuo articolo nel correttore grammaticale online di Grammarly per vedere come si comporta rispetto ai controlli di ortografia, struttura della frase, punteggiatura, stile e altro ancora. La partitura iniziale è gratuita. Le specifiche di cosa cambiare (così come i suggerimenti di Grammarly) vengono con i loro piani a pagamento.

2. 3. Scrittura senza distrazioni di WordPress

Questo utile strumento è integrato direttamente nell'editor di WordPress. Per accedere all'editor senza distrazioni, fai clic sull'icona della freccia a quattro direzioni nell'angolo in alto a destra di qualsiasi post di WordPress che stai scrivendo.

wordpress editor senza distrazioni

24. Scrivania

Scarica l'app Desk (attualmente solo per Mac) per scrivere direttamente dal tuo desktop in un editor chiaro e ordinato (con supporto markdown), quindi connettiti direttamente a WordPress, Blogger, Tumblr, Facebook e una miriade di altri siti di pubblicazione online.

scrivania

Per ulteriori strumenti di desktop publishing, dai un'occhiata Zenwriter (Windows) e App Ulisse (per Mac).

Strumenti per creare bellissime immagini per blog

In precedenza abbiamo coperto un lungo elenco di file 23 strumenti e risorse per creare contenuti visivi sorprendenti , molti dei quali vengono visualizzati di seguito. Per l'elenco completo dei file strumenti per la creazione di immagini , controlla il nostro post correlato.

25. Morte alla foto d'archivio

Ogni mese, ricevi un'e-mail con i link a una nuova raccolta di foto di lifestyle gratuite ad alta risoluzione. Il sito offre anche un abbonamento premium per poter accedere e cercare nel suo archivio completo.

mattoni e malta

26. PhotoPin

Uno degli oltre 53 posti in cui setacciamo trova immagini gratuite , PhotoPin ti consente di cercare milioni di foto Creative Commons da Flickr.

27. Skitch

Cattura schermate e annota con note, frecce e icone. Skitch si connette direttamente al tuo account Evernote in modo da poter salvare tutti gli screengrab che prendi.

28. Generatore di meme

A volte un semplice meme dice più di qualsiasi altra immagine. Meme Generator ti consente di creare un meme da zero o di utilizzare un personaggio meme esistente per aggiungere il tuo detto.

Non ho idea di cosa faccio 1

29. Canva

Canva, probabilmente il nostro strumento di immagini più utilizzato in Buffer, rende la creazione di immagini estremamente semplice (soprattutto per i non designer) con i loro modelli predefiniti, le dimensioni delle immagini personalizzate per ogni canale di social media, l'interfaccia drag-and-drop, i caratteri fantastici e altro ancora. Quasi tutte le immagini originali che vedi condivise dai nostri account social sono state realizzate con Canva.

Altre ottime opzioni includono PicMonkey e BeFunky .

30. Gimp

Photoshop è il re dei software di immagine. Gimp è come una versione gratuita di Photoshop. Quasi tutte le funzionalità principali sono presenti ei designer dilettanti possono fare ogni genere di cose con livelli, maschere, effetti fotografici e altro ancora.

31. Condividi come immagine

Trasforma il testo di qualsiasi pagina web in un'immagine condivisibile con l'estensione del browser Condividi come immagine e il bookmarklet. Il piano Pro ($ 8 / mese) ti consente persino di aggiungere un marchio personalizzato all'immagine e scegliere tra un numero enorme di foto e caratteri di sfondo.

Strumenti per distribuire i tuoi contenuti in lungo e in largo

Abbiamo scritto sull'argomento strumenti di distribuzione dei contenuti in modo più approfondito anche in un post del blog separato. Fai clic su quel post per ulteriori idee su strumenti e risorse da provare quando promuovi i tuoi contenuti.

32. Buffer

Una volta che il tuo post sul blog è stato scritto e pubblicato, puoi impostare un facile programma di condivisione con Buffer. Pianifica il tuo nuovo articolo per andare sui tuoi canali social più volte con titoli o immagini diversi allegati a ogni aggiornamento.

buffer

33. Analizzatore di titoli EMV

Il valore del marketing emozionale controlla le parole emotive nel titolo e lo strumento di analisi restituisce un punteggio di parole EMV rispetto alle parole totali nel titolo.

3. 4. Clicca per twittare

Costruito dal team di CoSchedule (che rende anche un utile calendario e pianificatore di WordPress), questo plugin per WordPress semplifica l'evidenziazione dei frammenti del tuo post sul blog per i lettori da condividere facilmente su Twitter. Per i siti che non eseguono WordPress, considera uno strumento come clicktotweet .

35. Filamento

In un singolo plug-in di WordPress, Filament contiene un gruppo di funzioni utili tra cui Flare, un plug-in per il pulsante di condivisione social che consente ad altri di condividere facilmente il post del tuo blog su Twitter, Facebook, Buffer e altro, anche in spot come Hacker News e Reddit. Altre app Filament includono: modulo di iscrizione MailChimp, monitoraggio di Google Analytics, profili all-in-one, gestione del codice e evidenziatore di condivisione.

filamento

36. Digg Digg

Digg Digg è stato costruito dai nostri ingegneri Buffer un paio di anni fa e da allora è stato un punto fermo nel blog Buffer. Quello che abbiamo trovato più utile con l'integrazione di Digg Digg è la flessibilità di dove puoi posizionare i pulsanti di condivisione: fluttuante a sinistra oa destra dell'articolo (vedi il nostro Apri blog ), appuntato all'inizio o alla fine di un post del blog (vedi questo blog Buffer Social), o manualmente dove preferisci all'interno del tuo tema.

C'è un ottimo elenco di plug-in di condivisione sociale recensito qui , se desideri più opzioni.

37. Strumenti per i Webmaster di Google

La registrazione agli strumenti per i webmaster può rivelare molte opportunità SEO per i tuoi post sul blog. Ad esempio, guarda dove ti classifichi nei risultati dei motori di ricerca per determinate parole chiave, quindi crea collegamenti ai tuoi post con parole chiave più popolari per aumentare ulteriormente le classifiche.

38. MailChimp

MailChimp è uno dei modi più grandi e migliori (e gratuiti) per inviare e-mail al tuo elenco di contatti. Puoi impostare campagne automatiche che erogano ogni nuovo post che scrivi oppure puoi creare campagne da zero. MailChimp offre account gratuiti per coloro con meno di 2.000 contatti nella loro lista.

39. Titoli

Esegui test A / B dei tuoi titoli con questo plugin per WordPress di KingSumo. Se il costo è un po 'alto ($ 99 a vita), puoi provare l'altro plugin Sumo, SumoMe , che offre alcuni strumenti utili per far crescere un elenco di e-mail, analizzare i post del tuo blog e condividere contenuti sui social media.

Gli strumenti di blogging che utilizziamo in Buffer

Ho avuto il privilegio di provare molti di questi strumenti mentre scrivevo online. In Buffer, abbiamo affinato il nostro processo di blogging in un ritmo piuttosto snello. Questi sono gli strumenti che attualmente utilizzo per prendere i post dall'idea alla pubblicazione.

  • BuzzSumo, Quick Sprout, Feedly e newsletter via e-mail per trovare idee per i post sui blog
  • Trello per raccogliere idee e pianificare post sul blog per la settimana a venire
  • Plugin Yoast SEO per l'ottimizzazione dei post del blog
  • L'editor WordPress senza distrazioni per la scrittura
  • Canva e Death to the Stock Photo per creare immagini
  • Buffer, Digg Digg e MailChimp per condividere il post del blog sui social media e sugli elenchi di posta elettronica

A voi

Quali sono i tuoi strumenti di blog preferiti? Quali non ho incluso qui che vorresti aggiungere all'elenco?

Sono sempre desideroso di saperne di più sugli strumenti disponibili. Per favore condividi nei commenti se hai suggerimenti o strumenti di cui parlare!

Fonti di immagini: The Noun Project , Blurgrounds , Startup Stock Photos



^