Articolo

7 esempi di campagne sui social media epici da cui devi imparare

Ogni giorno, 3,5 miliardi di persone utilizzare i social media.

Che si tratti di entrare in contatto con i propri cari, trovare intrattenimento o sviluppare un'attività, social networks sono posti affollati.



E i professionisti del marketing sono ben consapevoli del potenziale.



Soprattutto quando un enorme 73 per cento dei consumatori affermano di essere stati influenzati dalla presenza di un brand sui social media quando prendono una decisione di acquisto.

Non c'è da meravigliarsi che gli investimenti mondiali nella pubblicità sui social media dovrebbero aumentare vertiginosamente 48 miliardi di dollari entro il 2021.



Quindi, se ti stai chiedendo come creare campagne di social media killer, ti abbiamo coperto.

Questo articolo ti guiderà attraverso cinque esempi di campagne sui social media e le lezioni che puoi imparare da loro.

Ma prima di immergerci, impostiamo la scena.



Contenuto del post

Non aspettare che lo faccia qualcun altro. Assumiti e inizia a chiamare i colpi.

Inizia gratuitamente

Cos'è una campagna sui social media?

Una definizione di campagna sui social media:

Una campagna sui social media è uno sforzo di marketing organizzato per aumentare la consapevolezza, l'interesse e la fedeltà dei consumatori verso un'organizzazione, un marchio, un prodotto o un servizio, attraverso i canali dei social media.

Le campagne di social media marketing sono pianificate strategicamente, mirate a un pubblico particolare e hanno risultati misurabili.

I marchi utilizzano molte piattaforme per eseguire campagne sui social media, come ad esempio:

  • Facebook
  • Instagram
  • Youtube
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Pinterest
  • Reddit
  • Tic toc

Inoltre, la maggior parte dei marchi utilizza più canali per le proprie campagne sui social media.

Ad esempio, qui a Oberlo, amiamo entrare in contatto con gli imprenditori attraverso Instagram , Facebook , Youtube , e Twitter .

Oberlo su Instagram

Ora che abbiamo preparato la scena, passiamo a sette esempi di campagne sui social media e ai loro punti chiave.

1. Apple: girato con iPhone

Gigante della tecnologia Mele 'Shot on iPhone' è una campagna di social media marketing in corso per promuovere la sua linea di smartphone.

La campagna prevede diverse tattiche, come pubblicità online e offline e la creazione di contenuti originali girati sulla sua gamma di smartphone.

video nella cronologia di YouTube che non ho guardato

Campagna sui social media di Apple Instagram

Probabilmente, la parte più impressionante della campagna è il modo in cui Apple ha sfruttato la generazione degli utenti contenuto su Instagram .

Cos'è il contenuto generato dagli utenti?

I contenuti generati dagli utenti, o UGC, sono contenuti creati e pubblicati da collaboratori non pagati.

Questi collaboratori sono clienti, follower o fan che promuovono il marchio con i loro contenuti originali, come immagini, video, post di blog e post sui social media.

Fantastico, vero?

A questo punto, i marchi possono raggiungere per ottenere il permesso di condividere il contenuto sui loro canali.

In questo esempio, Apple ha creato l'hashtag #shotoniphone per promuovere la campagna sui social media su Instagram.

Campagna sui social media #ShotoniPhone di Apple

Finora, l'hashtag ha 12,9 milioni di post: ricorda, questa è l'esposizione del marchio che Apple non ha dovuto pagare direttamente.

Questa campagna di successo sui social media ha persino generato altri hashtag da parte di persone che desiderano associarsi al marchio, come #iphoneography, #iphotography, #iphonephoto e # shotoniphone12pro.

#ShotonIphone Campagna sui social media di Apple

Conclusione chiave: incoraggiare i contenuti generati dagli utenti

Oggi, tutti i tipi di attività utilizzano contenuti generati dagli utenti come parte della loro strategia di marketing, da titani come Apple e Airbnb a solopreneurs .

Ed è facile capire perché.

Generato dagli utenti è un modo potente per coinvolgere il tuo pubblico di destinazione, sfruttare il potere della prova sociale e procurati ottimi contenuti, il tutto utilizzando risorse minime.

Inoltre, il tuo marchio sarà esposto a un pubblico molto più ampio quando gli utenti ti promuoveranno ai loro follower.

La parte migliore?

Quando i marchi condividono contenuti generati dagli utenti, i post ottengono 28% di coinvolgimento in più rispetto agli incarichi aziendali standard.

E non è tutto.

Gli annunci basati sui contenuti generati dagli utenti ricevono quattro volte superiore percentuali di clic e un calo del 50% costo per clic rispetto alla media degli annunci.

Allora, come puoi iniziare?

Se tu gestisci un negozio di e-commerce , potresti promuovere un hashtag chiedendo ai tuoi follower di taggarti nelle immagini che condividono con i tuoi prodotti.

Potresti anche incentivare il tuo pubblico con una ricompensa, come essere entrato in un sorteggio in omaggio .

Se non lo fai vendere prodotti fisici , valuta la possibilità di creare un hashtag attorno a uno dei valori fondamentali del tuo marchio o a un interesse di cui gode il pubblico di destinazione.

Tutto sommato, UGC crea fiducia e dimostra che tu valorizza i tuoi clienti coinvolgendoli in modo diretto e personale.

2. Dove: progetto #ShowUs

Da due decenni marchio per la cura della persona Dove ha creato grandi campagne sui social media basate sui suoi valori di inclusività, bellezza naturale e immagine del corpo positiva.

Colomba ha dato il via #Vera bellezza campagna di marketing 16 anni fa nel 2004 .

Da allora, ha creato una tempesta di interesse e ha assunto molte forme diverse, evolvendosi infine in una missione aziendale.

Si chiama l'ultima campagna sui social media di Dove Progetto #ShowUS .

Dopo aver scoperto che il 70% delle donne non si sente rappresentato nei media e nella pubblicità, Dove ha collaborato Girlgaze , Getty Images e donne di tutto il mondo per creare una libreria di foto per infrangere gli stereotipi sulla bellezza.

Dove #ShowUs Campagna sui social media

Come Apple, anche Dove ha sfruttato il potere dei contenuti generati dagli utenti.

come diventare ufficiale su facebook

Con 5.000 immagini nella libreria fotografica e quasi Oltre 650.000 utilizzi dell'hashtag su Instagram, la campagna è diventata una sensazione di Internet.

#ShowUs Dove Campagna sui social media

I valori di Dove hanno dato così tanto peso alla campagna che è riuscita a raggiungere la longevità in un mondo frenetico di novità e tendenze.

Conclusione chiave: dai voce ai tuoi valori

I social media riguardano esclusivamente la connessione personale.

Come Dove, puoi creare un vero rapporto con il tuo mercato di riferimento legandoti a valori condivisi.

Questa è una tattica potente - Il 77% dei consumatori acquista da marchi che condividono gli stessi valori di loro.

Quindi non aver paura di creare una campagna sui social media attorno a un argomento che sia in linea con il tuo missione o visione aziendale .

Detto questo, procedi con cautela.

Le dichiarazioni politiche e le opinioni controverse non sono apprezzate in ogni nicchia. In particolare, 71 per cento dei consumatori trovare fastidiosi i marchi impegnati in politica sui social media.

Tuttavia, i valori condivisi forniscono un modo efficace per stimolare la connessione e avere successo nel marketing.

Assicurati solo di avere veramente a cuore i valori che promuovi. L'inautenticità alla fine si ritorcerà contro.

Quindi, che si tratti di inclusività, duro lavoro, patriottismo, divertimento o individualità, usa i tuoi valori per legarti al tuo mercato di riferimento.

3. MoonPie: pubblicità del Super Bowl

Marca di snack Torta di Luna ha creato un annuncio per il Super Bowl del 2020. La presa? È stato pubblicato solo attraverso i televisori delle stazioni di servizio.

Tuttavia, ciò non ha impedito al marchio di promuovere la campagna di marketing attraverso i suoi canali di social media utilizzando la sua voce distintiva del marchio.

MoonPie twitta la campagna sui social media

Questa campagna sui social media è uno dei tanti esempi delle esilaranti e continue buffonate sociali di MoonPie con il suo tono caratteristico.

Ecco un altro esempio con la sua personalità irriverente, divertente e sarcastica.

MoonPie Tweet Campagna sui social media

Moonpie mantiene questa voce del marchio durante tutti i suoi sforzi sui social media, comprese le sue risposte agli utenti dei social media.

E paga.

Più di una manciata di tweet concisi del marchio diventano virali, come questo gemma dell'eclissi del 2017 :

MoonPie Tweet Campagna sui social media

Conclusione chiave: sviluppare una voce del marchio unica

Una voce del marchio unica è una componente essenziale di tutte le campagne virali sui social media.

In altre parole, il tuo marchio esigenze una personalità. Perché?

Perché per quanto possa sembrare ovvio, i social media sono, beh, social - e le persone non vogliono essere socievoli con le aziende.

Quindi cosa vogliono i consumatori da un marchio?

Secondo ricerca di Sprout Social , i consumatori preferiscono marchi che presentano una personalità di marca onesta, amichevole e disponibile sui social media.

Statistiche sul comportamento del marchio

Sembra abbastanza ovvio, vero?

E se riesci a iniettare un po 'di umorismo nelle tue campagne sui social media, purché sia ​​in linea con il tuo marchio e il mercato di destinazione, sei su un vincitore.

Allora come puoi iniziare?

Se non sei ancora sicuro di come suoni la voce del tuo marchio, inizia dall'incrocio tra i valori della tua azienda e target di riferimento .

Come esercizio, immagina che il tuo marchio sia un amico invisibile. Come si comporterebbero? Come parlerebbero? Cosa troverebbero interessante e divertente?

Inoltre, assicurati che la voce del tuo marchio sia coerente in tutti i tuoi canali di marketing.

In conclusione, assicurati di iniettare un po 'di personalità e continua a sviluppare la voce del tuo marchio in ogni campagna sui social media che gestisci.

4. Friskies e BuzzFeed: Dear Kitten

Friskies collaborato con BuzzFeed e creatore di video Lei Frank per creare una campagna virale sui social media, intitolata 'Dear Kitten'.

La premessa era semplice: un vecchio gatto che impartiva consigli a un nuovo gattino.

Ora, i gattini carini sono stati a lungo un punto fermo nelle sensazioni virali e questo video non è diverso. Tuttavia, l'esilarante sceneggiatura è in un campionato a sé stante.

Dear Kitten ha più di 31,8 milioni di visualizzazioni ed è stata condivisa innumerevoli volte sui social media. Inoltre, BuzzFeed e Friskies hanno cavalcato l'onda e hanno creato un franchise di video virali:

Caro gattino Friskies campagna sui social media

A differenza delle pubblicità video tradizionali, Dear Kitten si concentrava esclusivamente sull'intrattenimento del suo pubblico: il cibo per gatti di Friskies era presente solo alla fine del video.

Conclusione chiave: crea contenuti divertenti e degni di condivisione

Perché le persone condividono contenuti online?

Bene, uno studio ha intervistato 2.500 persone e ha scoperto che i motivi principali erano:

  • Condividi contenuti preziosi e divertenti con la loro rete
  • Definisci se stessi agli altri mostrando i loro interessi e le loro preferenze
  • Coltiva e coltiva le relazioni
  • Genera una sensazione di realizzazione personale e sentiti più coinvolto nel mondo
  • Promuovi le cause a cui tengono

Il contenuto divertente e divertente soddisfa i primi tre di questi motivi.

Apporta valore alla rete dei consumatori, dimostra il loro grande gusto e fornisce un ponte per connettersi con gli altri attraverso conversazioni sui contenuti.

Dear Kitten ha colpito nel segno.

Inoltre, i video sono un il tipo di contenuto preferito dai consumatori da vedere dai marchi sui social media.

Secondo Hubspot, 54 per cento dei consumatori desidera vedere più contenuti video di un marchio o di un'azienda che supporta.

Quindi, fai un brainstorming su modi per creare contenuti coinvolgenti, divertenti o addirittura esilaranti da promuovere attraverso la tua prossima campagna sui social media.

5. Casper: Sleep Channel

Negozio di materassi Casper ha creato una campagna sui social media per coinvolgere il proprio mercato di riferimento attraverso una playlist audio progettata per aiutarli a dormire meglio.

Il marchio ha promosso la playlist sul suo pagina Facebook come una 'magica terra di suoni, meditazioni e storie della buonanotte su Internet per aiutarti a rilassarti e ad addormentarti'.

Calma campagna sui social media di YouTube

Ovviamente, il marchio utilizza social network standard come Facebook, Instagram e Twitter per promuovere la sua playlist.

Ciò che rende unica questa campagna è che il marchio non ha solo pubblicato la playlist su YouTube e IGTV, ma ha anche condiviso la playlist con il servizio di streaming musicale Spotify .

Calm Sleep Channel Campagna sui social media

Conclusione chiave: fare le cose in modo diverso

Proprio come i video di 'Dear Kitten' di Friskies, Casper ha trovato un modo unico per distinguersi dalla concorrenza.

Pensaci: Facebook e Instagram stanno annegando nei marchi che si affrettano a trasmettere i loro messaggi ai consumatori. Inoltre, molti marchi creano playlist di Spotify o podcast .

Tuttavia, pochissimi marchi creano contenuti audio originali di nicchia per canali come Spotify.

Quindi cerca di trovare modi per fare le cose in modo leggermente diverso. Valuta le strategie del tuo concorrente e guarda cosa manca.

C'è una piattaforma online sottoutilizzata nella tua nicchia? C'è un tipo di contenuto che i tuoi concorrenti non stanno creando? Riesci a pensare a un modo per entrare in contatto con il tuo pubblico di destinazione in modo rinfrescante?

Le campagne sui social media di vero successo sono creative e uniche.

6. PwC: Cartella elettorale

È raro vedere un'azienda B2B che gestisce una campagna sui social media su Snapchat. Ma la società di contabilità finanziaria PwC ha fatto proprio questo e si è persino aggiudicata un premio per il loro impegno.

PwC voleva aumentare la consapevolezza del proprio ruolo nel conteggio delle schede elettorali per gli Oscar e fare appello a una fascia demografica più giovane.

Quindi l'azienda ha inventato un oggetto di scena - una valigetta elettorale - e gli ha dato il suo Snapchat account.

La valigetta ha fatto un viaggio di sei settimane in tutto il paese, facendo 'apparizioni di celebrità' in luoghi diversi e arrivando in tempo per la cerimonia di premiazione dal vivo.

Tutto ciò è stato documentato attraverso le storie di Snapchat e PwC ha persino permesso alla valigetta di interagire con follower e fan su Snapchat rispondendo.

Inoltre, personalità dei media come Neil Patrick Harris si sono unite alla campagna, che ha generato molto entusiasmo e interesse per la campagna.

I risultati? Aumento di 136 volte delle potenziali impressioni su Twitter e forte crescita su Instagram e Snapchat.

Conclusione chiave: pensare fuori dagli schemi

Cerca modi per utilizzare le piattaforme di social media più recenti, soprattutto se il tuo pubblico di destinazione principale è di età compresa tra 18 e 35 anni.

Questo vale anche per le aziende B2B: solo perché offri un prodotto o servizio aziendale non significa che devi attenersi a persone come LinkedIn per portare visibilità alla tua attività.

Per raggiungere i millennial che si sintonizzano sugli Oscar, Snapchat è stata la piattaforma ideale per la campagna di PwC. E sapendo che il pubblico potrebbe non essere interessato a ricevere notizie direttamente dall'azienda, hanno creato un oggetto divertente che si collegava bene con la popolazione più giovane.

Diventa creativo Snapchat e Tic toc e condividi le tue campagne uniche su altri canali di social media per raggiungere un pubblico più ampio.

7. Procter & Gamble: DistanceDance

Sulla scia della pandemia COVID-19, la danza è diventata un'attività popolare tra individui e aziende per sostenere misure preventive durante la crisi in corso.

Ciò ha portato l'azienda di beni di consumo confezionati Procter & Gamble (P&G) a ideare una propria campagna per promuovere la danza come un modo sicuro per rimanere in contatto e divertirsi.

P&G ha collaborato con l'influencer di TikTok Charli D'Amelio per lanciare la campagna #DistanceDance.

L'obiettivo della campagna era incoraggiare le persone a rimanere a casa e registrare un breve video di danza. Avrebbero quindi pubblicato il filmato su TikTok con l'hashtag #DistanceDance.

Il risultato sono stati milioni di video, con P&G che si è impegnata a donare a Matthew25 e Feeding America per ognuno dei primi 3 milioni di video.

come aggiungere immagini alle gif

Non sorprende che la campagna sia stata un po 'colpita, raccogliendo oltre 8 miliardi di visualizzazioni e oltre 1,9 milioni di video nella sua prima settimana. E ad oggi, l'hashtag ha 17,7 miliardi di visualizzazioni su TikTok.

Campagna di danza a distanza sui social media di P&G

Conclusione chiave: dare la priorità alla responsabilità sociale

Data l'ampia gamma dei suoi prodotti per la salute dei consumatori, era naturale che P&G mostrasse responsabilità sociale durante la crisi sanitaria in corso.

Con la campagna #DistanceDance, l'azienda ha volutamente allineato la sua strategia CSR con le altre attività di marketing e brand awareness. E ha funzionato alla perfezione.

Quindi, pensa a come puoi dimostrare la responsabilità sociale per aumentare la consapevolezza del tuo marchio.

La soluzione migliore è iniziare in piccolo esaminando le cause intorno a te e trovare un modo per sostenerle.

Forse c'è una scuola locale che sta cercando di raccogliere fondi per finanziare la cancelleria per gli studenti della tua zona. Oppure un gruppo di supporto sta sostenendo l'implementazione di una politica di lavoro a distanza nel tuo settore. Come puoi collaborare con queste cause?

Riepilogo: esempi di campagne sui social media

Le campagne di social media marketing sono un ottimo modo per promuovere il tuo marchio, coinvolgere il tuo pubblico di destinazione e, in definitiva, aumentare le vendite .

Ricorda, le campagne sui social media riguardano esclusivamente la connessione.

In sintesi, ecco cinque punti chiave per aiutarti a creare fantastiche campagne sui social media:

  1. Incoraggiare contenuto generato dall'utente per coinvolgere il tuo pubblico di destinazione e creare un movimento online.
  2. Coltiva la lealtà e legami con il tuo pubblico di destinazione valori condivisi .
  3. Entra in risonanza con il tuo pubblico di destinazione in ogni campagna sui social media che gestisci sviluppare una voce del marchio unica .
  4. Diventa virale creazione di video divertenti che ispirano soggezione o sono divertenti.
  5. Distinguiti da i tuoi concorrenti cercando opportunità per entrare in contatto con il tuo pubblico in un modo unico .
  6. Rompi gli stereotipi del settore eseguendo campagne su piattaforme non popolari nel tuo settore.
  7. Attira i clienti sostenere una buona causa nella tua comunità o settore.

Abbiamo perso qualche grande campagna virale sui social media? Parlaci delle tue campagne preferite nei commenti qui sotto!

Vuoi saperne di più?



^