Biblioteca

La guida completa e utilizzabile alle persone di marketing + modelli gratuiti

Sommario

Un progetto per creare personaggi di marketing che guidino risultati reali per la tua attività, il tuo marchio e le tue iniziative di marketing

Imparerai

  • Il processo in quattro fasi per creare personaggi utili
  • Modelli e script per la ricerca dei clienti
  • Suggerimenti per l'analisi qualitativa e quantitativa
  • Accesso gratuito a un modello di persona completamente personalizzabile

Nel corso della mia carriera ho avuto la fortuna di lavorare per diverse organizzazioni, tutte in fasi completamente diverse della loro maturità di marketing.



Indipendentemente dallo stadio in cui si trovano, una delle mie prime priorità è creare personaggi di marketing approfonditi.



I personaggi del marketing sono la base per costruire la tua casa di marketing.

Senza personas, come fai a sapere quale messaggio si rivolge alle esigenze del tuo mercato di riferimento?



O dove raggiungere il tuo pubblico per creare consapevolezza e indirizzarlo al tuo sito web?

O di cosa scrivere nei tuoi sforzi di content marketing?

O come parlare al tuo pubblico sui social media?



Il problema è che la maggior parte della letteratura sui personaggi di marketing ti porta lungo il percorso verso: 'John ha una moglie, 3 figli e un cane' ... che non si è mai dimostrato così utile per me. In che modo il ritratto di famiglia di John mi aiuta a scrivere un buon testo o contenuto? Non è così.

Ecco perchè Volevo scrivere questo articolo per condividere le mie esperienze e apprendimenti dalla creazione di personaggi di marketing in diverse aziende nel corso degli anni. Entriamo nei dettagli.


Cosa sono le persone di marketing?

La mia definizione preferita di persona di marketing è venuta da Ardath Albee, che penso sia probabilmente la fonte definitiva quando si tratta di personas B2B. La sua definizione è:

Una persona di marketing è uno schizzo composito di un segmento chiave del tuo pubblico, Ardath Albee

Analizziamolo un po ':

  • Schizzo composito - Una persona di marketing non dovrebbe dettagliare una persona specifica e non dovrebbe mai essere basata su un individuo specifico. Invece, è uno schizzo composito che dovrebbe riflettere la maggior parte delle persone che dovrebbe rappresentare.
  • Segmento chiave del tuo pubblico - Una persona di marketing ha lo scopo di rappresentare un segmento del tuo mercato di riferimento, non l'intera cosa. Se il tuo mercato di riferimento è 'Marketers', è perfettamente accettabile avere più persone per i diversi tipi di operatori di marketing a condizione che ci sia una differenza sufficiente tra loro per garantire una persona separata. Potresti avere più personaggi di marketing suddivisi in base alle dimensioni dell'azienda, al settore o a qualsiasi cosa abbia senso per la tua attività.

Può anche valere la pena guardare oltre il tradizionale 'acquirente' quando crei i tuoi personaggi.

Ecco un paio di altri personaggi che ho sviluppato e utilizzato in diversi modi che potresti prendere in considerazione:

Detrattori - I detrattori sono le altre persone nel ciclo di acquisto che possono potenzialmente far deragliare la vendita anche se il tuo personaggio principale è tutto a favore. Ciò è particolarmente comune nelle vendite B2B complesse con cicli di vendita più lunghi e più persone coinvolte.

Influencer - Gli influencer sono persone che, sebbene possano non acquistare direttamente il prodotto, influenzano l'acquirente effettivo in modo così significativo e su una scala tale che vale la pena investire del tempo in queste persone. Un buon esempio di ciò sono i contabili che raccontano piccola impresa proprietari di quale software di contabilità utilizzare o web designer che comunicano ai propri clienti quale CMS utilizzare.

Anti-persone - Un anti-persona è l'esatto opposto di un personaggio di marketing. È un personaggio fittizio che rappresenta un insieme di persone che non sono i tuoi clienti target. Giusto per chiarire, la creazione di un anti-persona non significa che impedirai attivamente a queste persone di utilizzare il tuo prodotto o servizio, ma sta solo dicendo che non concentrerai i tuoi sforzi di marketing sull'acquisizione di queste persone. Ecco alcuni scenari in cui ha senso avere un anti-persona:

  • Prezzo> Budget - Il motivo numero uno per cui potresti voler creare anti-persona è se c'è un particolare cliente che sai semplicemente non può permettersi il tuo prodotto. Se vendi un software per $ 1.000 al mese, è altamente improbabile che il proprietario medio di una piccola impresa possa permetterselo (a meno che non sia mission critical). Pertanto, creando un anti-persona per questa persona e comprendendo fattori come il luogo in cui si incontrano online, puoi capire come non sprecare i tuoi sforzi di marketing attirando persone che non saranno mai in grado di permettersi il tuo prodotto.
  • Posizionamento - Ci sono anche momenti in cui non inseguire un particolare tipo di cliente è una tattica di posizionamento o di differenziazione competitiva. In Campaign Monitor, abbiamo scelto deliberatamente operatori di marketing professionisti di oltre 50 aziende dipendenti come nostra persona di marketing e avevamo un anti-persona del proprietario di una piccola impresa, come un modo per posizionarci contro MailChimp e Constant Contact che si sono concentrati fortemente sul mercato delle piccole imprese .

4 passaggi per creare buyer personas

Quindi, ora che hai capito quali sono i diversi tipi di personaggi che puoi creare, è ora di iniziare a crearli.

Dopo averlo fatto un paio di volte, Ho scoperto che in genere ci sono quattro passaggi:

  1. Analisi quantitativa
  2. Analisi qualitativa
  3. Redazione della Persona
  4. Socializzare la persona

Analizziamoli in modo più dettagliato.

Fase 1: analisi quantitativa

Se disponi di un prodotto o servizio orizzontale che non viene utilizzato esclusivamente da un segmento di mercato (ad es. Buffer viene utilizzato da persone di diversi settori, ruoli professionali, ecc.), quindi questa è una fase fondamentale per capire quali sono i segmenti chiave di clienti.

Se invece hai un prodotto specializzato, come un'app di gestione degli ordini per shaper di tavole da surf, probabilmente sai già chi sono i tuoi segmenti target (shaper di tavole da surf) e questa fase potrebbe non essere così importante.

Indipendentemente da ciò, ecco i passaggi che intraprendo per completare un'analisi quantitativa e scoprire chi sono i nostri segmenti target:

  1. Raccogli un elenco di clienti
  2. Analizza l'elenco a livello aziendale
  3. Analizza l'elenco a livello individuale

Ecco di più su ogni fase.

1. Raccogli un elenco di clienti

Inizia mettendo insieme un elenco di tutti i clienti paganti, con quante più informazioni possibili su ogni cliente.

Le informazioni che includerai dipenderanno da una varietà di fattori diversi, inclusi i settori serviti, il tuo processo di vendita, ecc.

Per aiutare con le idee, tuttavia, ecco alcune dimensioni che ho trovato utili in passato:

Informazione demografica

Ciò include le informazioni demografiche di base sull'azienda, comprese cose come:

quanto spesso pubblicare su facebook
  • Nome della ditta
  • Industria
  • Entrate dell'azienda
  • numero di dipendenti
  • Nazione
  • Città

Informazioni sulle entrate

Questo include informazioni su quanto guadagni da ogni cliente, comprese cose come:

  • Valore del contratto annuale
  • Valore totale nel corso della vita
  • Spesa media per transazione

Informazioni sull'incarico

Ciò include informazioni su quanto profondamente sono coinvolti con il tuo prodotto o servizio e potrebbero includere cose come:

  • Numero di accessi al mese
  • Numero di utenti che utilizzano il prodotto
  • Numero di documenti creati, post sui social media inviati, ecc. (Ad esempio, qualunque cosa faccia effettivamente il tuo prodotto)

2. Analizza l'elenco a livello di azienda

Dopo aver raccolto un elenco di clienti con gli attributi scelti, è il momento di iniziare ad analizzarlo e a cercare le tendenze.

Il mio strumento preferito per questo è Quadro , in quanto puoi semplicemente inserire il foglio Excel dei tuoi clienti e creare un'incredibile serie di grafici e grafici tutti semplicemente trascinandoli.

Alcune analisi che ho trovato utili in passato includono:

  • Numero di clienti per settore
  • Media entrate per settore
  • Numero di clienti per dimensione dei dipendenti
  • Numero di clienti per Paese
  • Media entrate per dimensione dei dipendenti

Quello che stai cercando di fare qui è trovare tendenze che ti diano alcune informazioni su chi sono i tuoi migliori segmenti di clienti.

Ad esempio, in un'analisi quantitativa presso un'azienda precedente ho suddiviso i nostri clienti per fascia di fatturato (ovvero quanto ci pagavano) e ho scoperto che anche se l'83% dei nostri clienti ci pagava tra $ 0 e $ 100 al mese, quegli 84 % dei clienti ha rappresentato solo il 34% delle nostre entrate.

D'altra parte, il segmento che ci pagava tra $ 100 e $ 1000 al mese rappresentava solo il 13% della nostra base di clienti, ma rappresentava quasi la metà delle nostre entrate.

Sulla base di questa intuizione, abbiamo iniziato a esaminare più a fondo chi fossero questi clienti 'sweet spot' (ovvero quelli che ci pagavano tra $ 100 e $ 1000 al mese) e abbiamo scoperto che provenivano in gran parte da alcuni settori chiave:

Sulla base di questa intuizione, abbiamo iniziato a indirizzare l'edilizia, il cibo, le bevande e la produzione come i nostri segmenti chiave (i servizi professionali, sebbene grandi nel grafico sopra, sono in realtà un mix di avvocati, contabili, società di pubbliche relazioni, ecc. industria, non erano un volume significativo).

modi migliori per fare pubblicità su Facebook

3. Analizza l'elenco a livello individuale

Ora che sai quali sono i tuoi migliori segmenti di clientela a livello aziendale (ovvero società di costruzioni con 100-1000 dipendenti), è il momento di scoprire qual è il segmento di clientela ideale a livello individuale (ovvero chi è all'interno di queste aziende che devi essere mirato).

Il processo per questo è in gran parte lo stesso come sopra. Raccogli un elenco di tutti i clienti nel tuo punto debole (cioè società di costruzioni con 100-1000 dipendenti) e quindi includi in tale elenco le informazioni sull'acquirente / utente principale del tuo prodotto.

Ciò potrebbe includere informazioni come:

  • Titolo di lavoro
  • Dipartimento
  • Genere
  • Anzianità (VP, Manager, ecc.)

Una volta che hai messo insieme questo, caricalo nello strumento di analisi scelto e inizia a costruire alcuni grafici e tabelle per vedere cosa puoi imparare.

Continuando l'esempio sopra, abbiamo scoperto che all'interno delle società di costruzioni era principalmente il Project Manager che utilizzava e acquistava il prodotto, quindi sono diventati la nostra Persona di marketing.

Fase 2: analisi qualitativa

Ora che hai una buona comprensione di chi sono i tuoi segmenti target, sia a livello aziendale che individuale, è il momento di iniziare a saperne di più su queste persone.

A mio parere, il modo più efficace per farlo sono le buone interviste ai clienti vecchio stile.

Ecco il processo che generalmente seguo:

Passaggio 1: sensibilizzazione

Il primo passo è impostare le interviste (telefoniche o di persona se puoi farlo) con i tuoi clienti esistenti.

Per fare ciò, generalmente estraggo i nomi e gli indirizzi email di tutte le persone che desidero raggiungere in un foglio di calcolo e lo carico in uno strumento di CRM / automazione delle vendite, che può aiutare con l'invio di una serie di email a ciascuno di questi clienti e l'organizzazione sforzi basati su chi risponde o su chi necessita di ulteriori follow-up.

Ecco un modello per una serie di email che ho inviato in passato:

Email n. 1

Hey John

Come stai?

Mi chiamo Aaron Beashel e sono la [posizione] presso [nome azienda]

Sto contattando perché sono interessato a saperne di più su come utilizzi il nostro prodotto, quali vantaggi ottieni da esso, cosa stavi utilizzando in precedenza, ecc. Il mio obiettivo è fornire queste informazioni al nostro marketing, prodotto e supporto in modo che possiamo migliorare [Nome prodotto] per te.

Saresti disposto a parlare con me per 30 minuti al telefono e dirmi qualcosa in più su come usi [Nome prodotto]? In tal caso, puoi semplicemente fare clic qui per selezionare un orario che funziona meglio per te, oppure puoi rispondere a questa email e stabiliremo un orario.

Non vedo l'ora di parlare con te John!

Aaron

Email 2: inviata 3 giorni dopo l'email iniziale

Hey John

Volevo solo dare seguito alla mia precedente email e vedere se avevi 30 minuti per parlarmi di come usi [Nome prodotto]?

Come ho già detto, l'obiettivo di questo è imparare come i clienti come te utilizzano il prodotto in modo da poterlo rendere migliore per te.

Se sei pronto per una chat veloce, puoi semplicemente fare clic qui per selezionare un orario che funziona meglio per te e ti chiamerò allora.

Non vedo l'ora di parlare con te John!

Aaron

Email 3: inviata 6 giorni dopo l'email iniziale

Hey John

So che sei molto impegnato, quindi volevo solo inviarti un'ultima email e vedere se hai avuto 30 minuti per chattare con me sul tuo utilizzo di [Nome prodotto]?

In tal caso, puoi semplicemente fare clic qui per selezionare un orario che funzioni per te e ti chiamerò.

Se non puoi perdere tempo, va bene anche quello. Apprezzo molto che utilizzi [Product Name] e spero che tutto vada bene per te. Se c'è qualcosa che possiamo fare per aiutarti, non esitare a contattare il nostro team di supporto all'indirizzo [Email di supporto].

Ti auguro il meglio!

Aaron

Come puoi vedere, queste e-mail contengono collegamenti a una pagina in cui le persone possono prenotare un orario adatto a loro. Di solito uso Calendly per questo.

Il motivo per cui è importante includere questi collegamenti è che ti impedisce di dover scambiare 10 email avanti e indietro con ogni cliente che cerca di coordinare i tempi, il che è un enorme risparmio di tempo per tutti. Ho anche scoperto che aumenta il numero di interviste effettivamente prenotate (poiché rende più facile per le persone prenotarle).

Passaggio 2: conduci l'intervista

Dopo aver prenotato alcuni colloqui, è il momento di iniziare a parlare al telefono e imparare dai tuoi clienti.

Dopo aver fatto più di 100 di queste interviste, ho sviluppato un po 'di un modello per quali domande porre e ho incluso le mie domande preferite di seguito insieme a un po' di contesto sul motivo per cui le chiedo e su cosa spero di imparare da ciascuna di esse .

D: Puoi descrivere brevemente la tua attività? Mi interessa capire le dimensioni, le competenze primarie, la posizione, ecc.

Consiglio di iniziare ogni intervista con questa domanda. Fa parlare le persone e ti offre una serie di informazioni che puoi utilizzare per segmentare le risposte alle domande successive (ad esempio, guardando come rispondono le grandi imprese rispetto alle piccole imprese)

D: Qual è il tuo ruolo all'interno dell'organizzazione? In quale dipartimento rientra? Quante persone ci sono nella tua squadra?

Questa domanda ti dà una buona idea di chi sta utilizzando il tuo prodotto (in particolare per i prodotti orizzontali che potrebbero essere utilizzati da qualsiasi reparto, come gli strumenti di gestione dei progetti, ad esempio). Può anche aiutare a segmentare le risposte a domande successive (ad esempio, quali sono i team di marketing che utilizzano il tuo prodotto rispetto ai dipartimenti finanziari).

D: Quali sono i principali obiettivi e KPI del tuo ruolo?

Comprendendo gli obiettivi principali e i KPI del tuo pubblico di destinazione, puoi creare messaggi che mostrano come il tuo prodotto aiuta i potenziali clienti a ottenere ciò per cui sono pagati.

D: Quali sono le principali frustrazioni e punti deboli nel tuo ruolo?

Comprendendo i punti deboli e le frustrazioni più grandi, puoi creare messaggi che mostrano come il tuo prodotto può risolvere quei punti dolenti e aiutarli a raggiungere gli obiettivi e i KPI del loro ruolo (come appreso nella domanda precedente)

D: Cosa usi per ottenere il nostro prodotto?

Fondamentalmente, le persone 'assumono' il tuo prodotto per ottenere qualcosa di cui hanno bisogno. Comprendendo quale lavoro le persone hanno bisogno del tuo prodotto, puoi creare messaggi efficaci che mostrano come il tuo prodotto può aiutarti a portare a termine quel lavoro.

D: Descrivi brevemente come stavi raggiungendo questo obiettivo prima di trovare il nostro prodotto? Quali erano i problemi associati a questo metodo?

Comprendendo ciò che le persone stavano facendo in precedenza per ottenere ciò che il tuo prodotto li aiuta a raggiungere (ei punti deboli del metodo precedente), puoi creare messaggi efficaci che li convinca a cambiare il loro processo e utilizzare il tuo prodotto.

D: Qual è il vantaggio principale che ottieni dall'utilizzo del nostro prodotto?

Comprendendo i principali vantaggi che le persone ottengono, puoi iniziare a creare una gerarchia di messaggi che si concentri sui principali vantaggi che le persone stanno ottenendo, piuttosto che su alcuni altri vantaggi che potresti pensare siano importanti ma in realtà non lo sono. Queste risposte sono interessanti anche se segmentate per ruolo, settore, dimensioni dell'azienda, ecc. In quanto consentono di vedere il valore che i diversi tipi di utenti ottengono dal tuo prodotto (ad esempio, un CRM rende più facile per i rappresentanti di vendita ricordarsi di seguire i potenziali clienti, ma un Manager ottiene principalmente valore dalle funzionalità di reporting e previsione).

D: Cosa ti ha spinto a cercare una soluzione come la nostra?

Consigliata ai nuovi clienti, questa domanda ti aiuta a capire quali eventi aziendali interni inducono le persone a cercare una soluzione come la tua e può aiutarti a ideare strategie di vendita e marketing per trovare queste persone quando sono in uno stato di acquisto attivo, o addirittura causa il trigger di acquisto che si verifichi.

D: Quali sono le 3 cose principali che stai cercando in un prodotto come il nostro?

Comprendere le priorità delle persone durante la ricerca e la valutazione di uno strumento come il tuo può aiutarti a creare messaggi e contenuti efficaci che mostrino come il tuo prodotto sia la soluzione migliore per le loro esigenze.

D: Com'è il tuo ciclo di acquisto per un prodotto come il nostro? E chi è coinvolto?

Questa domanda può darti una buona visione del comitato di acquisto (o della sua mancanza) che sarebbe coinvolto nell'acquisto del tuo prodotto e può informare tutto, dal contenuto del tuo sito web al processo di vendita che costruisci. Ad esempio, se conosci qualcuno del personale IT che spesso viene coinvolto nella vendita e si preoccupa di cose come la sicurezza e la governance dei dati, puoi preparare contenuti che affrontino le loro preoccupazioni e acceleri il ciclo di acquisto).

D: Qual è stata la tua più grande paura o preoccupazione riguardo all'utilizzo del nostro prodotto? C'è stato qualcosa che ti ha quasi impedito di iscriverti?

Comprendere le varie cose che impediscono ai potenziali clienti di registrarsi per il tuo prodotto ti consente di concentrare il tempo e gli sforzi sulla rimozione di tali blocchi e sull'aumento dei tassi di conversione. Un buon esempio è LogMeIn, che ha intervistato le persone che hanno scaricato la loro app ma non l'hanno utilizzata. Hanno scoperto che le persone non erano sicure che il prodotto sarebbe rimasto in circolazione, poiché non erano sicure di come l'azienda stesse facendo soldi. Rendendo il prezzo più prominente nell'app e sul sito web, hanno aumentato le conversioni del 300%.

D: Quali riviste, siti di notizie, fiere, blog, ecc. Stai leggendo per ottenere informazioni professionali?

Se hai una buona conoscenza di dove queste persone ottengono le loro informazioni, puoi pianificare le attività dell'imbuto per raggiungerle. Ad esempio, se sai che tutti partecipano a un particolare evento, puoi pianificare di parteciparvi o se sono attivamente coinvolti nelle comunità di LinkedIn, puoi provare a promuovere i tuoi contenuti lì.

Passaggio 3: scrivi le risposte

Sebbene richieda un po 'di lavoro extra, l'ho trovato incredibilmente prezioso scrivere un riassunto di ogni intervista in un foglio di calcolo (di solito subito dopo il completamento dell'intervista).

In questo modo avrai una serie di vantaggi:

  • Tutte le risposte in un unico posto - Se hai solo le tue note approssimative di ogni intervista in singoli documenti, è impossibile vedere tutte le risposte a una particolare domanda in un unico posto, il che rende molto difficile identificare le tendenze. Riassumendo tutte le risposte in un foglio di lavoro, tuttavia, puoi semplicemente guardare in basso una colonna specifica e vedere le risposte di tutti a una determinata domanda in una volta sola, semplificando l'identificazione delle tendenze.
  • Segmentazione - Riassumendo tutte le risposte in un foglio di calcolo e includendo alcuni dati rilevanti su ciascun cliente come settore, titolo professionale, dimensioni dell'azienda, ecc. Puoi quindi iniziare a segmentare le tue risposte e vedere come le persone in particolari settori rispondono a una domanda o nelle aziende di determinate dimensioni.
  • Condivisione - Ogni volta che ho svolto questo esercizio e prodotto Marketing Personas, qualcuno ha voluto vedere i dati qualitativi grezzi dietro di loro. Riassumendo tutte le interviste in un foglio di calcolo, puoi inviarlo facilmente a loro.

Ecco una copia del foglio di lavoro Uso per riassumere le risposte delle persone. Vedrai le colonne per il riepilogo delle risposte in linea con il mio modello di domanda sopra, ma sentiti libero di copiarlo e aggiungere o rimuovere qualsiasi cosa per renderlo tuo!

Fase 3: redazione di persone

Ora che hai una buona comprensione di chi sono i tuoi segmenti di destinazione e hai condotto una serie di interviste con loro, dovresti avere tutte le informazioni di cui hai bisogno per iniziare a disegnare le tue Personas.

Ancora una volta, nel corso degli anni ho sviluppato un modello per come mi piace presentare le informazioni e puoi vederlo in azione di seguito:

La Persona sopra è per uno strumento di collaborazione e controllo della versione denominato Simul Docs , il cui principale mercato di riferimento sono gli avvocati. Come puoi vedere, include informazioni chiave come:

  • Informazioni su di loro - Un riepilogo delle informazioni su di loro, compreso il loro ruolo, settore, dimensioni dell'azienda, ecc. Essenzialmente, tutte le informazioni demografiche rilevanti.
  • Caso d'uso: un riepilogo di come usano il nostro prodotto, cosa stanno cercando di ottenere con esso, ecc.
  • Soluzione precedente e punti deboli: un riepilogo di come stavano ottenendo i risultati prima del tuo prodotto e quali erano i punti deboli di quell'approccio precedente.
  • Vantaggi: un riepilogo dei principali vantaggi che ottengono dall'utilizzo del prodotto.
  • Attivatore di acquisto: un riepilogo di ciò che li spinge a cercare un prodotto come il tuo
  • Processo di acquisto: una panoramica del processo tipico che le persone seguono per acquistare il tuo prodotto
  • Fattori di scelta: una panoramica del tipo di cose che stanno cercando in un prodotto come il tuo

Puoi accedere al modello che utilizzo qui .

Ancora una volta, tutte le sezioni di questa Persona sono direttamente allineate alle domande che pongo durante l'intervista, quindi sentiti libero di aggiungere o rimuovere le sezioni più rilevanti per te.

Fase 4: socializzazione delle persone

Ora che hai creato le tue Buyer Personas, è il momento di mettere le informazioni nelle mani delle persone che le useranno.

Il modo in cui procedi dipenderà dalla struttura della tua organizzazione, da chi li utilizzerà, ecc., Ma ecco alcune idee dai modi in cui l'ho fatto in passato:

Presentali alla tua azienda

Prepara una presentazione che evidenzia le buyer personas che hai creato, insieme alle informazioni su cosa sono le buyer personas, come devono essere utilizzate nella tua organizzazione, la tua metodologia per crearle, esempi di clienti per ciascuna persona, ecc. e fai una presentazione alla tua azienda. Questo potrebbe essere in una riunione di tutta l'azienda, o forse solo per alcuni team chiave.

come realizzare una videostoria su instagram

Crea merce

A SafetyCulture , abbiamo chiesto a uno dei nostri designer di inventare alcune illustrazioni personalizzate per ciascuno dei nostri personaggi.

Allora noi metti ognuno di questi personaggi sui poster nei vari uffici e sale riunioni in tutto il mondo al fine di mantenere il cliente e le sue esigenze in primo piano e al centro mentre i dipendenti prendono le decisioni.

Invita i clienti della vita reale a parlare con i tuoi dipendenti

Ricorda, una Persona è semplicemente una rappresentazione fittizia di un insieme di persone della vita reale, quindi perché non convincere alcune di quelle persone della vita reale a venire e raccontare le loro storie?

Qwilr, uno strumento software per creare proposte e preventivi come bellissime pagine web , invita regolarmente i clienti nel loro ufficio per eventi di gruppo come i drink del venerdì pomeriggio.

Il cliente in genere parla un po 'o risponde ad alcune domande su come usa il prodotto, quindi resta in giro per uscire con il team.

È un ottimo modo per tenere in primo piano le Persona e i clienti che rappresentano molto tempo dopo che le presentazioni iniziali e l'entusiasmo sono terminati.


Conclusione

Le Marketing Personas sono le fondamenta su cui puoi costruire la tua funzione di marketing. Senza di loro, è quasi impossibile sapere come inviare messaggi al tuo prodotto per parlare ai punti deboli e alle esigenze dei clienti o come raggiungerli per creare consapevolezza e indirizzarli al tuo sito web.

Dato quanto informano quasi tutto il resto nella tua funzione di marketing, è importante che siano corrette. Quindi prenditi il ​​tempo per fare la ricerca quantitativa e qualitativa e costruire personaggi basati sulla visione reale del cliente, poiché a lungo termine ripagherà.



^