Biblioteca

Decodificare l'algoritmo di Facebook: un elenco completamente aggiornato dei fattori e delle modifiche dell'algoritmo

Se fate Marketing su Facebook , una cosa che potresti voler capire è l'algoritmo di Facebook.

L'algoritmo di Facebook aiuta a dare un senso all'enorme numero di post che le persone e le aziende condividono ogni giorno e sceglie i post da mostrare nel nostro feed di notizie in base a un numero enorme di fattori.



Vogliamo aiutarti a capire come vengono visualizzati i tuoi post di Facebook su Facebook. Quindi stiamo raccogliendo tutti i fattori, gli aggiornamenti e le modifiche rilevanti dell'algoritmo di Facebook e li inseriamo qui in questo post per una facile consultazione.



Continua a leggere e scopri cosa c'è nelle complesse e affascinanti formule del feed di notizie di Facebook.

Valori dell'algoritmo di Facebook

La comprensione dell'algoritmo di Facebook inizia con la conoscenza dei valori fondamentali che Facebook utilizza per guidare il loro pensiero e il loro lavoro. Questi valori possono darti un'idea di quali contenuti andranno bene o meno su Facebook.



Ecco un breve riassunto di Valori del feed di notizie di Facebook :

  • Gli amici e la famiglia vengono prima di tutto: L'obiettivo principale del feed di notizie è connettere le persone con i loro amici e familiari. Quindi i post di amici e familiari hanno la priorità. Dopo quei post, Facebook ha scoperto che le persone vogliono che il loro feed li informi e li intrattenga.
  • Una piattaforma per tutte le idee: Facebook accoglie tutte le idee assicurandosi che tutti si sentano e siano al sicuro. Mirano a fornire storie che ogni individuo desidera vedere di più, in base alle proprie azioni e al proprio feedback.
  • Comunicazioni autentiche: Facebook dà la priorità alle storie autentiche rispetto a quelle fuorvianti, sensazionali e contenenti spam.
  • Tu controlli la tua esperienza: Gli individui conoscono meglio se stessi. Quindi Facebook crea funzionalità (come smetti di seguire e vedi prima) per consentire alle persone di personalizzare la loro esperienza su Facebook.
  • Costante iterazione: Facebook si impegna a raccogliere costantemente feedback e migliorare la piattaforma.
Separatore di sezione

La panoramica dell'algoritmo di Facebook

In che modo Facebook decide cosa mostrare in un feed di notizie?

Ecco una rapida panoramica di come funziona il feed di notizie di Facebook, secondo Adam Mosseri, VP of Product Management for News Feed:



Per semplificare la comprensione dell'algoritmo di Facebook, abbiamo esaminato tutte le modifiche (note) che Facebook ha implementato al suo algoritmo e abbiamo elaborato un elenco di fattori che riteniamo possano determinare se il tuo post viene visualizzato o meno.

Fai questo: l'algoritmo di Facebook ama ...

  • Post con molti Mi piace, commenti e condivisioni
  • Post che ricevono un volume elevato di Mi piace, commenti o condivisioni in breve tempo
  • Post a cui sono piaciuti, commentati o condivisi dai propri amici
  • Collega i post
  • Tipi di post con cui si interagisce spesso
  • Tipi di post che gli utenti sembrano preferire più di altri (ad es. Foto, video o aggiornamento di stato)
  • Video caricati su Facebook che ricevono un numero elevato di visualizzazioni o una durata di visualizzazione estesa
  • Post tempestivi o che fanno riferimento a un argomento di tendenza
  • Post da pagine con cui si interagisce spesso
  • Post da pagine con informazioni complete sul profilo
  • Post da pagine in cui la base di fan si sovrappone alla base di fan di altre note pagine di alta qualità

Attenzione: l'algoritmo di Facebook non è molto entusiasta di ...

  • Clickbait
  • Come esca
  • Post che includono link contenenti spam
  • Contenuti diffusi frequentemente e post ripetuti
  • Aggiornamenti di stato solo testo da Pages
  • Post che sono spesso nascosti o segnalati (segno di bassa qualità)
  • Post che richiedono Mi piace, commenti o condivisioni
  • Post con schemi di coinvolgimento insoliti (un segnale di esca simile)
  • Contenuti eccessivamente promozionali dalle pagine: spingere le persone ad acquistare un'app o un servizio, spingere le persone a partecipare a un concorso o a una lotteria, post che riutilizzano lo stesso testo degli annunci

Per aiutarti a far crescere il tuo Pagina Facebook raggiungere, abbiamo scritto alcune guide che potrebbero piacerti:

Se vuoi approfondire l'algoritmo del feed di notizie di Facebook, continua a leggere per scoprire tutte le modifiche rilevanti apportate da Facebook.

Separatore di sezione

Tutte le modifiche rilevanti all'algoritmo del feed di notizie di Facebook

(Ultimo aggiornamento: gennaio 2018)

Ecco un riepilogo di tutte le modifiche rilevanti per i social media marketer, in ordine cronologico inverso.

Se vuoi saperne di più su una modifica particolare, fai clic sul collegamento rapido e otterrai maggiori informazioni sulla modifica e su come potrebbe influire sulla tua Pagina.

Separatore di sezione

19 gennaio 2018: notizie di alta qualità

Facebook darà la priorità alle notizie provenienti da fonti affidabili, alle notizie informative e alle notizie rilevanti per la propria comunità locale 6

.

Secondo Mark Zuckerberg, 'le notizie saranno sempre un modo fondamentale per le persone di avviare conversazioni su argomenti importanti' 2

. Quindi il team di Facebook sta facendo un altro importante aggiornamento per assicurarsi che le notizie sul feed delle notizie siano di alta qualità. Nello specifico, daranno la priorità ai seguenti tipi di notizie:

  • Notizie da pubblicazioni che la comunità considera affidabili
  • Notizie che le persone trovano informative
  • Notizie rilevanti per la comunità locale delle persone

Facebook ha condotto sondaggi sugli utenti per aiutare a determinare l'attendibilità delle pubblicazioni e l'informatività delle notizie.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Se la tua pubblicazione è considerata affidabile o il tuo contenuto è valutato come informativo dagli utenti di Facebook, potresti vedere un aumento nella distribuzione dei tuoi contenuti.

11 gennaio 2018: interazioni significative

Facebook darà la priorità ai post che creano conversazioni significative, in particolare quelle di familiari e amici 3

.

Con il loro nuovo obiettivo di assicurarsi che il tempo che gli utenti trascorrono su Facebook sia tempo ben speso, Facebook sta apportando modifiche al proprio algoritmo di feed di notizie per offrire alle persone maggiori opportunità di interagire con le persone a cui tengono.

Per fare ciò, l'algoritmo darà la priorità ai post che stimolano le conversazioni tra amici e ai post che le persone potrebbero voler condividere e a cui le persone potrebbero voler condividere e reagire, come 'un post di un amico in cerca di consigli, un amico che chiede consigli per un viaggio o una notizia articolo o video che ha suscitato molte discussioni ”4

.

Ancora una volta, Facebook darà la priorità ai post di familiari e amici rispetto ai contenuti pubblici di Pages poiché ritengono che una connessione da persona a persona sia più preziosa di una connessione da persona a pagina.

Un punto interessante è che Mark Zuckerberg ha detto che le persone vedranno più post di 'amici, famiglia, e gruppi '5

. Questo potrebbe essere un ottimo momento per inizia a investire in un gruppo Facebook per il tuo marchio .

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Le pagine probabilmente vedranno un calo della portata, del tempo di visualizzazione dei video e del traffico di referral poiché meno dei tuoi contenuti verrà mostrato ai tuoi fan di Facebook. Se i tuoi post di solito stimolano conversazioni tra amici, potresti vedere un impatto minore.

18 dicembre 2017: Esca di fidanzamento

Facebook ridurrà le pagine che condividono post che spingono l'utente a interagire con Mi piace, condivisioni, commenti e altre azioni. 6

.

le persone possono vedere quello che cerchi su Twitter

Facebook ha scoperto che agli utenti non piacciono i post di 'esca di coinvolgimento'. Ad esempio, 'MI PIACE questo se sei un Ariete!' o 'Tagga un amico che HA BISOGNO di vedere questo video'.

Questi tipi di post cercano di sfruttare l'algoritmo del feed di notizie di Facebook aumentando il coinvolgimento al fine di ottenere una maggiore copertura. Facebook ora abbasserà di livello i singoli post di persone e pagine che utilizzano esche di coinvolgimento.

Facebook ha elencato cinque tipi di esche di coinvolgimento:

  • Vota l'esca
  • Reagisci all'esca
  • Condividi l'esca
  • Tag baiting
  • Commenta l'esca

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Se usi tattiche di esca di coinvolgimento nei post sulla tua Pagina, dovresti aspettarti che la loro portata su questi post diminuisca. Le pagine che condividono regolarmente post di esche di coinvolgimento vedranno cali più significativi nella copertura. Facebook incoraggia i proprietari delle pagine a concentrarsi sulla pubblicazione di storie pertinenti e significative che non utilizzano tattiche di esca di coinvolgimento.

28 agosto 2017: false notizie

Facebook bloccherà le pagine che condividono false notizie dall'acquisto di annunci su Facebook7

.

Facebook ha scoperto che alcune pagine erano state utilizzate Annunci di Facebook per costruire il loro seguito e condividere notizie false in modo più ampio. Per prevenire la diffusione di notizie false su Facebook, le pagine che condividono ripetutamente notizie false non saranno più autorizzate ad acquistare annunci di Facebook (fino a quando non smetteranno di condividere tali notizie).

Le false notizie verranno identificate da fact-checker di terze parti.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Se condividi notizie false sulla tua Pagina (forse involontariamente), potresti essere bloccato dall'acquisto di annunci. È fantastico controllare sempre la validità dei contenuti prima di condividerli.

17 agosto 2017: clickbait video


Facebook degraderà i post di Facebook che fingono di essere un video8

.

Gli spammer hanno indotto le persone a fare clic sui post di Facebook che sembrano un video ma non lo sono. Questi post ingannevoli sono spesso video con solo un'immagine statica o presentano un falso pulsante di riproduzione video quando si tratta in realtà di un collegamento.

Ecco un esempio da Facebook9

:

Esempio di clickbait video

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Facebook ha avvertito che le pagine che si basano su tali pratiche vedranno un calo significativo della copertura mentre la maggior parte delle altre pagine non ne risentirà molto10.

2 agosto 2017: tempo di caricamento della pagina web


Facebook mostrerà meno storie con collegamenti che potrebbero richiedere molto tempo per il caricamento11

.

È frustrante quando un sito web impiega molto tempo per caricarsi. Facebook ha rilevato che 'Fino al 40% dei visitatori di un sito web abbandona un sito dopo tre secondi di ritardo'.

Pertanto, Facebook sta lanciando un aggiornamento per mostrare più post con collegamenti che si caricano rapidamente e meno post con collegamenti che potrebbero caricarsi lentamente, nel feed delle notizie.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Se i tuoi siti web sono particolarmente lenti sui dispositivi mobili, potresti vedere un calo del traffico dei referral da Facebook. Ecco alcuni strumenti e suggerimenti per migliorare le prestazioni del tuo sito per dispositivi mobili .

17 maggio 2017: titoli Clickbait


Facebook sta lanciando un aggiornamento per mostrare meno post con titoli clickbait12

.

Nel suo continuo sforzo per rendere Facebook una comunità informata, Facebook sta riducendo il numero di storie clickbait nel feed delle notizie. Ciò include i post con titoli che nascondono o esagerano le informazioni, come ad esempio:

  • 'Quando ha guardato sotto i cuscini del divano e ha visto QUESTO ...'
  • 'WOW! Il tè allo zenzero è il segreto della giovinezza eterna. Devi vederlo! '

I post che rimandano ad articoli con tali titoli saranno classificati più in basso nel feed delle notizie.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Se dipendi da tali titoli per ottenere un'ampia copertura su Facebook, vedrai un calo della tua portata. La buona notizia è che una volta che smetti di pubblicare tali storie di clickbait, i tuoi post di Facebook smetteranno di essere influenzati da questo cambiamento.

10 maggio 2017: esperienza con pagine web di bassa qualità


Facebook sta lanciando un aggiornamento per mostrare meno post e annunci che rimandano a siti Web con un'esperienza di bassa qualità13

.

Per aiutare a costruire una comunità informata su Facebook, Facebook mostrerà meno post che sono 'fuorvianti, sensazionali e contenenti spam'. Nello specifico, si riferiscono a siti Web con esperienze di bassa qualità, come i seguenti:

  • Siti web che contengono poco contenuto sostanziale
  • Siti web che contengono un gran numero di annunci dannosi, scioccanti o dannosi

I post che si collegano a tali siti Web saranno classificati più in basso nel feed delle notizie e potrebbero non essere consentiti per essere utilizzati come Annunci di Facebook .

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Potresti riscontrare un piccolo aumento del traffico se non condividi tali contenuti. Altrimenti, probabilmente vedrai un calo della copertura e del traffico dai referral.

31 gennaio 2017: storie autentiche e attuali


Facebook sta apportando due modifiche per aiutare le storie autentiche e tempestive a posizionarsi meglio14

.

Per far emergere contenuti autentici, Facebook analizzerà le pagine di Facebook per vedere se hanno pubblicato spam o tentato di ingannare il feed di notizie chiedendo Mi piace, commenti o condivisioni. Se Facebook rileva che i post di una pagina potrebbero non essere autentici, ad esempio le persone spesso nascondono quei post, Facebook classificherà quei post più in basso nel feed delle notizie.

Per mostrare le storie alle persone al momento giusto, Facebook ora studierà come le persone interagiscono con i post in tempo reale. Ad esempio, se è in corso un'importante partita di calcio e molte persone ne parlano su Facebook, Facebook mostrerà i post pertinenti più in alto nel feed delle notizie.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Alcune pagine potrebbero registrare un leggero aumento del traffico dai referral. Considera la possibilità di pubblicare post tempestivi e pertinenti per ottenere una maggiore copertura su Facebook.

26 gennaio 2017: completamento del video


Facebook mostrerà lunghi video che le persone passano il tempo a guardare a un numero ancora maggiore di persone15

.

Quando classifica i video nel feed delle notizie, un fattore che Facebook considera è la 'percentuale di completamento', la percentuale del video che hai guardato.

Facebook ora riconosce che ci vuole più impegno per completare un video lungo rispetto a uno breve. Quindi ora attribuirà più peso al fattore di 'completamento percentuale' per i video più lunghi.

Ad esempio, se le persone guardano in media il 50% di un video di 30 secondi e il 50% di un video di 10 minuti, il video di 10 minuti si posizionerà meglio nel feed delle notizie rispetto al video di 30 secondi. Questo perché il video di 10 minuti deve essere più coinvolgente del video di 30 secondi per far sì che le persone guardino per cinque minuti (contro 15 secondi).

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Se crei video lunghi e coinvolgenti, potresti vedere un aumento della copertura dei tuoi video. Di conseguenza, i brevi video potrebbero registrare un calo della portata.

11 agosto 2016: storie informative personali


Facebook ti mostrerà più storie che sono personalmente informative per te16

.

Dal suo Feed Quality Program, Facebook ha scoperto che alle persone piacciono le storie che sono informative per loro. Usando i modelli che hanno imparato dal programma, Facebook cercherà di identificare le storie che sono informative - di solito, se sono legate agli interessi delle persone, se coinvolgono le persone in discussioni più ampie e se contengono notizie rilevanti per loro.

Facebook combinerà quindi questo nuovo segnale con segnali di quanto la storia potrebbe essere rilevante per ogni individuo, per prevedere se potrebbe piacergli.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Il contenuto informativo potrebbe avere più portata su Facebook. Dalla nostra recente esperienza , i contenuti educativi e di intrattenimento funzionano davvero bene su Facebook.

29 giugno 2016: storie di amici


Facebook mostrerà le storie di amici intimi più in alto nel News Feed17

.

Nonostante il precedente aggiornamento, le persone sono ancora preoccupate di perdere importanti aggiornamenti dai loro amici intimi. Quindi Facebook sta modificando di nuovo l'algoritmo del feed di notizie per classificare i post di amici intimi più in alto nel feed di notizie.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Probabilmente vedrai un calo della portata di Facebook e del traffico dai referral poiché i post degli amici avranno un ranking migliore rispetto ai post delle Pages. Facebook consiglia di pubblicare contenuti che il tuo pubblico probabilmente condividerà con i propri amici18.

21 aprile 2016: tempo trascorso a guardare


Facebook classificherà gli articoli che pensa che passerai del tempo a leggere, più in alto nel News Feed19

.

Facebook ha appreso che la quantità di tempo che qualcuno ha trascorso leggendo o guardando il contenuto di un articolo indica quanto fosse interessante l'articolo per loro. Quindi Facebook sta aggiungendo un nuovo fattore di ranking: quanto tempo qualcuno potrebbe dedicare alla lettura dell'articolo.

Per mantenere le cose giuste tra articoli brevi e lunghi, Facebook esaminerà il tempo trascorso entro una soglia.

Un cambiamento minore all'interno di questo aggiornamento è che Facebook mostrerà un minor numero di post dalla stessa pagina insieme nel feed delle notizie. Questo perché le persone lo trovano ripetitivo e preferiscono i contenuti di una vasta gamma di pagine.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Non dovrebbero esserci modifiche significative alla copertura della tua pagina. Detto questo, questo rafforza l'importanza di creare contenuti accattivanti.

1 marzo 2016: Facebook Live


È più probabile che Facebook classifichi i video di Facebook Live più in alto nel feed di notizie quando tali video sono in diretta rispetto a quando non sono più in diretta20

.

Facebook ha scoperto che 'le persone trascorrono in media più di 3 volte più tempo a guardare un video di Facebook Live rispetto a un video che non è più live'. 21

Questo perché quei video sono più interessanti quando l'evento che viene filmato si svolge dal vivo che dopo l'evento.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Potresti vedere che i tuoi video live hanno un rendimento migliore degli altri tuoi video di Facebook in termini di copertura e coinvolgimento. Sperimentare Video live di Facebook e vedi se funzionano meglio per te.

24 febbraio 2016: reazioni di Facebook


Facebook ha recentemente lanciato Reactions, il loro pulsante 'Mi piace' sovralimentato, per aiutare le aziende a capire meglio come le persone rispondono ai loro contenuti22

.

Per cominciare, quando qualcuno usa una reazione, Facebook dedurrà che vogliono vedere più di quel tipo di post, proprio come quando gli piace un post. Ma questo potrebbe cambiare23

.

All'inizio, non importa se a qualcuno piace, 'stupisce' o 'triste' un post: inizialmente useremo qualsiasi reazione simile a un Mi piace per dedurre che vuoi vedere più di quel tipo di contenuto. Nel tempo speriamo di imparare come le diverse reazioni dovrebbero essere ponderate in modo diverso da News Feed per fare un lavoro migliore nel mostrare a tutti le storie che più desiderano vedere.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Avrai un'idea migliore di come le persone reagiscono ai tuoi post di Facebook con i dati nel tuo Approfondimenti sulla pagina Facebook . Se sei interessato a saperne di più sulle reazioni di Facebook, puoi trovare maggiori informazioni qui .

4 dicembre 2015: sondaggi


Facebook esamina migliaia di persone ogni giorno per migliorare la classifica dei feed di notizie24

.

Oltre a esaminare segnali quantitativi come Mi piace, commenti e condivisioni, Facebook interroga anche migliaia di persone ogni giorno per capire se l'algoritmo del feed di notizie mostra alle persone i post che vogliono vedere.

Ecco un esempio del sondaggio:

Sondaggio sulla storia di Facebook

Se un post popolare non è qualcosa che le persone intervistate vogliono vedere, Facebook lo classificherà più in basso in futuro.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Ciò non dovrebbe avere un impatto significativo sulla copertura della tua pagina poiché i post virali di solito sono anomalie. Ma credo che sia bello sapere che Facebook non guarda solo Mi piace, commenti e condivisioni quando classifica i tuoi post, ma anche se le persone vogliono effettivamente vedere quei post. La rilevanza è fondamentale qui.

9 luglio 2015: maggiore controllo da parte degli utenti sul feed di notizie


Facebook sta rendendo più facile per le persone adattarsi e personalizzare il loro feed di notizie impostazioni 25

.

La scheda delle preferenze sarà più visibile e più intuitiva, consentendo alle persone di trovare pagine e persone a cui piace e seguire, e selezionando facilmente se seguire / smettere di seguire determinati contenuti.

newsfeed_preferences_follow_unfollow

29 giugno 2015: azioni sui video


Facebook ora considera più azioni sui video mentre classifica i video nel feed delle notizie26

.

Facebook ha scoperto che molte persone non si sentono inclini a mettere Mi piace, commentare o condividere un video anche quando hanno apprezzato il video.

Quindi, oltre a considerare se qualcuno ha guardato il video e per quanto tempo, Facebook sta ora prendendo in considerazione più azioni come scegliere di attivare l'audio, guardare il video a schermo intero e abilitare l'alta definizione. Queste azioni indicano che hanno apprezzato il video.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Se ai tuoi follower piacciono i video che pubblichi, questo aggiornamento li aiuterà a vedere i tuoi video più spesso nel loro feed di notizie.

12 giugno 2015: tempo dedicato alle storie


Il tempo che dedichi alla visualizzazione delle storie diventa un fattore che Facebook utilizza per determinare cosa mostrare nella parte superiore del tuo feed di notizie27

.

Mentre molte persone potrebbero non mettere Mi piace, commentare o condividere un post che hanno trovato significativo, probabilmente ci dedicherebbero più tempo rispetto ad altri post. Quindi, Facebook lo sta prendendo come un segnale per classificare i post di Facebook.

Comprendendo quali tipi di contenuti qualcuno preferisce, Facebook può far emergere tipi di contenuti simili più in alto nel loro feed di notizie.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Facebook non si aspetta che le pagine vedano cambiamenti significativi in ​​termini di copertura. Ma se vuoi migliorare la tua portata su Facebook, rendere i tuoi contenuti accattivanti potrebbe aiutarti.

21 aprile 2015: contenuti di amici e pagine


Facebook sta lanciando tre aggiornamenti per migliorare l'esperienza del feed di notizie28

.

Il primo è per le persone che non hanno molti contenuti da vedere, forse perché non seguono molte persone o pagine. Facebook aveva una regola che impedisce alle persone di vedere più storie dalla stessa fonte in successione. Ora stanno allentando la regola in modo che se raggiungi la fine del tuo feed di notizie ma desideri comunque vedere più notizie, ne vedrai di più.

Il secondo è mostrare i post degli amici a cui tieni, più in alto nel tuo feed di notizie in modo che tu abbia meno probabilità di perderli. Se leggi e interagisci con i post di Pages, li vedrai comunque nel tuo feed di notizie.

Il terzo è ridurre o rimuovere le storie sugli amici che apprezzano o commentano un post, come questo:

Storia di amici

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Probabilmente vedrai un calo della copertura poiché i post degli amici avranno la priorità prima dei post di Pages.

5 marzo 2015: Mi piace su Facebook


Facebook per aggiornare il modo in cui vengono conteggiati i Mi piace della Pagina, rimuovendo i Mi piace degli account memorizzati e disattivati29

.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? È possibile che tu possa vedere un piccolo calo dei Mi piace complessivi per la tua pagina una volta che si verifica questo aggiornamento.

20 gennaio 2015: Facebook prende di mira le bufale


Facebook mira a ridurre il numero di bufale nel feed di notizie con il tweak dell'algoritmo30

.

Per ridurre il numero di post contenenti notizie fuorvianti o false, Facebook ha annunciato che l'algoritmo del feed di notizie inizierà a considerare quando molte persone contrassegnano un post come falso o scelgono di eliminare i post.

Facebook ridurrà la portata di tali post e aggiungerà un avviso sul post (senza rivedere o rimuovere il post).

notizie-feed-bufale

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Facebook ha scoperto “dai test che le persone tendono a non segnalare contenuti satirici intesi come umoristici o contenuti chiaramente etichettati come satira. Questo tipo di contenuto non dovrebbe essere interessato da questo aggiornamento. '31Saranno interessate solo le pagine che pubblicano spesso bufale e notizie false.

7 gennaio 2015: il video sta crescendo


Facebook ne ha forniti alcuni nuove statistiche e suggerimenti sull'utilizzo del video , inclusi questi:

  • In un solo anno, il numero di post video per persona è aumentato del 75% a livello globale e del 94% negli Stati Uniti.
  • La quantità di video di persone e marchi nel feed delle notizie è aumentata di 3,6 volte anno su anno.
  • Da giugno 2014, Facebook ha fatto la media più di 1 miliardo di visualizzazioni di video ogni giorno .
  • In media, oltre il 50% delle persone che accedono a Facebook ogni giorno negli Stati Uniti guarda almeno un video al giorno.
  • Il settantasei percento delle persone negli Stati Uniti che usano Facebook afferma di avere la tendenza a scoprire i video che guarda su Facebook.

-

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Facebook potrebbe favorire i post sui video. Sperimentare Video di Facebook e vedere se hanno un rendimento migliore rispetto ad altri tipi di post.

14 novembre 2014: post della pagina eccessivamente promozionali


Facebook sta lanciando un aggiornamento per ridurre il numero di post eccessivamente promozionali nel News Feed32

.

Facebook ha sentito da persone che vogliono meno contenuti promozionali sul loro feed di notizie e più storie da amici e pagine che gli piacciono.

Dopo aver analizzato i propri dati, Facebook ha scoperto che questi sono i tipi di post che le persone trovano troppo promozionali:

  • Post che spingono esclusivamente le persone ad acquistare un prodotto o installare un'app
  • Post che spingono le persone a partecipare a promozioni e lotterie senza un contesto reale
  • Post che riutilizzano lo stesso identico contenuto degli annunci

Ecco un esempio:

Post eccessivamente promozionale

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Le pagine che pubblicano spesso tali contenuti vedranno un calo significativo della loro portata nel tempo. Per aumentare la tua portata, Facebook consiglia di pubblicare contenuti pertinenti e di alta qualità33.

18 settembre 2014: quando le persone mettono Mi piace e commentano


Facebook guarderà quando le persone mettono Mi piace, commentano e condividono34

.

Facebook era solito guardare solo il numero totale di Mi piace su un post quando lo classificava nel feed delle notizie. Ora, Facebook esaminerà anche la velocità con cui le persone mettono Mi piace, commentano e condividono un post.

Se le persone interagiscono con il post subito dopo che è stato pubblicato, e non così tante ore dopo, ciò suggerisce che il post era più interessante al momento in cui è stato pubblicato, ma potenzialmente meno interessante in un secondo momento. Sulla base di questo segnale è più probabile che appaia più in alto nel feed delle notizie prima e più in basso in un secondo momento.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? La copertura dei tuoi post non è determinata solo dal numero di Mi piace che ottengono, ma anche dalla velocità con cui le persone interagiscono con esso. I post che ricevono costantemente una buona quantità di coinvolgimento verranno mostrati a più persone su Facebook.

11 settembre 2014: annunci offensivi o inappropriati


Facebook smette di mostrare annunci offensivi o inappropriati35

.

Quando le persone nascondono annunci nel loro feed di notizie, Facebook lo considera un segnale che anche altri potrebbero non voler vederli e mostrarli a meno persone36

.

Ora, Facebook sta anche chiedendo alle persone perché hanno nascosto gli annunci. Se è perché l'annuncio è offensivo o inappropriato, Facebook interromperà la visualizzazione dell'annuncio.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Se qualcuno ha segnalato che il tuo annuncio è offensivo o inappropriato, potresti notare un calo significativo della copertura dell'annuncio.

25 agosto 2014: frequenza di rimbalzo


Facebook esaminerà la frequenza di rimbalzo per determinare se un articolo utilizza un titolo clickbait37

.

Se qualcuno fa clic su un articolo e torna su Facebook immediatamente (o 'rimbalza'), potrebbe significare che non ha trovato ciò che si aspettava. Ciò è spesso dovuto al fatto che l'articolo utilizza un titolo clickbait. Facebook utilizzerà questo segnale quando classificherà l'articolo nel feed delle notizie.

Inoltre, Facebook monitorerà anche se le persone mettono Mi piace, commentano o condividono l'articolo dopo aver fatto clic su di esso. Se poche persone lo sono, è probabile che l'articolo non sia prezioso, pertinente o significativo. Facebook lo classificherà più in basso nel feed delle notizie.

Facebook classificherà anche i post con un'anteprima del collegamento più in alto nel feed delle notizie rispetto ai post con un collegamento solo nella didascalia, poiché l'anteprima del collegamento mostra più informazioni sull'articolo.

Esempio di anteprima del collegamento

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Facebook ha scoperto che i post con l'anteprima del collegamento 'hanno ricevuto il doppio dei clic rispetto ai collegamenti incorporati nelle didascalie delle foto'. Sperimenta per vedere se ciò si applica ai contenuti che stai condividendo.

23 giugno 2014: video migliori


Facebook sarà ora in grado di comprendere (e classificare) meglio i video caricati direttamente su Facebook38

.

Per i video caricati direttamente su Facebook, Facebook è ora in grado di sapere se qualcuno lo ha guardato e per quanto tempo. Sembra che non siano in grado di farlo per i collegamenti ai video di YouTube (o altri siti di video).

Avere queste nuove informazioni consentirà a Facebook di classificare meglio i video di Facebook. I primi test hanno dimostrato che le persone guardano più video che sono rilevanti per loro.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? I video che carichi direttamente su Facebook avranno probabilmente prestazioni migliori dei link a video su altri siti come YouTube. Questo era un errore che stavamo facendo da tempo .

11 settembre 2014: Like-baiting


Facebook mostrerà meno post che chiedono esplicitamente Mi piace, commenti o condivisioni39

.

Alcune pagine cercano di ingannare l'algoritmo del feed di notizie chiedendo esplicitamente Mi piace, commenti e condivisioni. Ecco un esempio:

Come esca

Poiché le persone hanno riferito che tali post sono meno rilevanti dei post con una quantità simile di coinvolgimento, Facebook classificherà questi post più in basso nel feed delle notizie.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Secondo Facebook, 'Questo aggiornamento non avrà alcun impatto sulle pagine che stanno sinceramente cercando di incoraggiare la discussione tra i loro fan e si concentra inizialmente sulle pagine che pubblicano frequentemente chiedendo esplicitamente Mi piace, commenti e condivisioni'.40

23 agosto 2013: contenuti di alta qualità


Facebook ha sviluppato un nuovo algoritmo per trovare e mostrare agli utenti contenuti di alta qualità41

.

Per costruire l'algoritmo, Facebook ha intervistato migliaia di persone e ha inserito i risultati in un sistema di apprendimento automatico. Ecco alcune delle domande che hanno posto:

  • Questo contenuto è tempestivo e pertinente?
  • Questo contenuto proviene da una fonte di cui ti fidi?
  • Lo condivideresti con gli amici o lo consiglieresti ad altri?
  • Il contenuto è veramente interessante per te o sta cercando di giocare con la distribuzione del feed di notizie? (ad es. chiedere alle persone di apprezzare il contenuto)
  • Lo chiameresti un post o un meme di bassa qualità?
  • Ti lamenteresti di vedere questo contenuto nel tuo feed di notizie?

L'algoritmo utilizza anche altri mille fattori per determinare se un post è un contenuto di alta qualità. Alcuni di questi fattori includono 'la frequenza con cui il contenuto di una determinata pagina viene segnalato come di bassa qualità (ad esempio, nascondere un post di una pagina), quanto è completo il profilo della pagina e se la base di fan di una determinata pagina si sovrappone alla base di fan di altre pagine conosciute di alta qualità ”42

.

In che modo questo può influire sulla tua pagina? Le pagine che stanno riscontrando un buon coinvolgimento sui loro post potrebbero vedere un aumento della loro copertura. Ecco alcuni suggerimenti da Facebook43:

- Rendi i tuoi post tempestivi e pertinenti
- Costruisci credibilità e fiducia con il tuo pubblico
- Chiediti: 'Le persone lo condividerebbero con i loro amici o lo consiglierebbero ad altri?'
- Pensa: 'Il mio pubblico vorrebbe vederlo nei propri feed di notizie?'

Separatore di sezione

Puoi aiutarci a rendere questa risorsa più completa?

Ci piacerebbe il tuo aiuto nel tenere traccia di eventuali modifiche e fattori al feed di notizie di Facebook in modo che questo post possa essere il più completo possibile.

C'è qualcosa che ci siamo persi?

C'è qualche notizia emersa di recente che dovremmo aggiungere?

Fateci sapere lasciando un commento su questo post o mandaci un tweet . Saremo lieti di passare un suggerimento per posta per tutti i buoni contatti.

Ci auguriamo che questa risorsa ti sia utile mentre navighi nel tuo Strategia di marketing di Facebook . Facci sapere come vanno le cose e se c'è qualcosa che possiamo fare per migliorare il modo in cui aiutiamo.

Separatore di sezione

Temi: Marketing su Facebook , Strategia sui social media

Questo post del blog è stato scritto originariamente il 4 novembre 2014 e aggiornato il 18 ottobre 2017.

Credito immagine: Unsplash



^