Biblioteca

Come creare un rapporto sui social media e spiegarlo al tuo capo o cliente

Sommario

Scopri come mostrare l'impatto che stai avendo sui social media con un rapporto sui social media facile da creare e da condividere

Imparerai

  • Le statistiche più importanti da condividere in un rapporto sui social media
  • 9 modi unici per creare un rapporto da condividere con gli altri
  • Strumenti utili che semplificano l'analisi e i rapporti sui social

Stai scuotendo i social media.



Lo sei trovare ottimi contenuti da condividere , stai scrivendo i migliori titoli , tu sei coinvolgente e automatizzare e vedere il tuo marchio crescere.



Come farai sapere al tuo capo o cliente tutte le grandi cose che stai facendo?

C'è un modo semplice per vedere di persona come stanno andando le cose?



La creazione di un rapporto sui social media può essere la chiave per spiegare i tuoi progressi sui social media. Puoi scegliere le statistiche che contano e forniscilo in un modo di facile comprensione, ci sono tonnellate di intuizioni personali da ottenere e informazioni preziose per il tuo capo o cliente.

Siamo grati per l'esempio di così tanti utenti Buffer che stanno già creando rapporti sui social media da condividere con un capo o un cliente. Mi piacerebbe condividere un po 'su come vengono riuniti questi rapporti e su come puoi crearne uno per te stesso.


Prima di entrare nei dettagli del rapporto sui social media, ho pensato che potesse essere utile esaminare i molti fattori diversi - metriche (e ragioni per le metriche), tempi, crescita - che potrebbero entrare in un rapporto.



Chiedendo in giro con i nostri fantastici utenti Buffer, abbiamo scoperto che i rapporti sui social media possono differire da persona a persona e da marchio a marchio in diversi modi.

Quali statistiche ti interessano?

Un rapporto sui social media è semplicemente una raccolta di dati e statistiche.

Quali dati e statistiche dovrebbero essere presenti? E perché?

La risposta probabilmente dipende dalle tue strategie e obiettivi specifici sui social media.

  • Seguaci dirti il ​​numero di persone che desiderano entrare in contatto con il tuo marchio. I vantaggi dei follower sono per la portata dei tuoi contenuti, la prova sociale della popolarità del tuo marchio e in alcuni casi una semplice metrica di vanità per aumentare la tua fiducia!
  • Clic dirti che il contenuto che condividi è di interesse personale per l'utente. I clic inviano traffico a un URL e stabiliscono il tuo profilo social come un'ottima risorsa per contenuti curati.
  • Retweet dirti che il contenuto che condividi è percepito come potenzialmente interessante per i tuoi follower. I vantaggi dei retweet sono per l'esposizione avanzata a persone che non sono i tuoi follower e la prova sociale che sai cosa stai facendo sui social media.
  • Preferiti sono un po 'un jolly. Il vantaggio dei preferiti è come metrica di prova sociale e, oltre a ciò, è un po 'difficile dire cosa pensano le persone quando preferiscono perché ci sono così tante strategie e ragioni diverse (cura, apprezzamento, bookmarking, ecc.). Su alcuni canali, i preferiti / mi piace possono far apparire il contenuto più in alto nel feed delle notizie.

Quale periodo di tempo è più prezioso per te?

Ecco le tempistiche che sono emerse più spesso nelle nostre discussioni:

  • settimanalmente
  • Mensile
  • Trimestrale
  • Dall'inizio alla fine della campagna

(Nota: per i rapporti mensili, alcuni utilizzano un periodo di 28 giorni in modo che sia coerente per tutti i mesi, poiché i mesi possono variare in lunghezza. Inoltre, per i rapporti trimestrali, spesso viene utilizzato un periodo di 90 giorni, poiché puoi Periodi di 90 giorni in un anno.)

Come vuoi monitorare i tuoi progressi e la tua crescita?

Inoltre, possono esserci alcune differenze nel modo in cui visualizzi i progressi. Ad esempio, sei più interessato a vedere dove sei oggi o come sei cresciuto da un punto precedente nel tempo?

Ecco alcuni dei diversi modi che abbiamo scoperto per esaminare i rapporti in questo caso:

  • Istantanea - Uno sguardo ai numeri per un periodo scelto, senza considerare la storia precedente
  • Settimana dopo settimana , periodo su periodo: confronto delle statistiche per un periodo scelto con le statistiche del periodo precedente o anche dell'anno precedente

Se sei interessato a scavare più a fondo, ne abbiamo scritto definizione degli obiettivi per i social media , così come alcuni strategie popolari di definizione degli obiettivi .


Buffer Analizza: un generatore di rapporti sui social media facile da usare

Analisi tampone: rapporto

Comprendiamo che non è facile creare rapporti sui social media di bell'aspetto. Ecco perché abbiamo costruito Buffer Analizza per rendere il processo molto più semplice. In soli due clic, puoi creare un rapporto professionale per il tuo team, i clienti e il capo.

Buffer Analizza attualmente supporta Instagram, Facebook e Twitter. Di seguito sono riportati i dati che è possibile includere nei rapporti di analisi del buffer:

  • Prestazioni complessive e medie
  • Grafici di analisi delle metriche
  • Post migliori e recenti
  • Metriche delle storie di Instagram
  • Approfondimenti sul pubblico

9 modi utili per creare un rapporto sui social media

Per elaborare alcune delle idee per i rapporti elencate qui, abbiamo chiesto ad alcuni utenti di Buffer cosa fanno con i loro dati sui social media.

Molti dei rapporti di cui leggerete possono essere creati utilizzando Buffer Analizza . Inoltre, puoi creare questi rapporti con esportazioni da Twitter Analytics e Facebook Insights .

1. Crescita dei follower

'Stiamo guadagnando 1.000 nuovi follower ogni settimana!'

Buffer Analizza: nuovi follower

Quando il tuo capo o cliente guarda i follower, potrebbero trarre molte conclusioni: popolarità, portata, consapevolezza del marchio, ecc. E ognuna è valida. Le persone seguono i profili dei social media per una serie di motivi, alcuni per ricevere il contenuto da quel profilo, altri per mostrare la loro affiliazione al marchio.

Man mano che aumenti i follower sul tuo profilo sui social media, la tua influenza diventa un po 'più ampia, sia nel numero di persone che potenzialmente raggiungerai sia nelle percezioni che gli altri hanno di te. Un rapporto sulla crescita è un ottimo modo per catturare queste due idee.

Come creare il rapporto:

Se lavori dalla dashboard del tuo strumento di analisi dei social media (ad esempio, Buffer Analizza , puoi facilmente afferrare i numeri di crescita dei follower lì.

  • Seleziona un profilo
  • Imposta l'intervallo di date desiderato
  • In 'Analisi metriche', seleziona 'Nuovi follower'

(Ho scoperto che la crescita dei follower è spesso meglio mantenuta come un numero intero, ad esempio 'Ho guadagnato 35 nuovi follower questa settimana' invece di 'I miei follower sono cresciuti dello 0,3% questa settimana'. I numeri interi sembrano un po 'più facili da confrontare. )

2. Rapporto sull'influenza

'Wow! Controllalo! Taye Diggs ci sta seguendo! '

taye diggs

A volte, è davvero bello sapere che qualcuno di grande o influente ti sta seguendo. A lungo termine, è probabilmente una metrica di vanità, ma è comunque un'occasione divertente da festeggiare e forse da condividere con il tuo capo o cliente.

Il valore pratico di avere influencer tra i tuoi follower è che qualsiasi tuo aggiornamento sui social media ha la possibilità di decollare alla grande. E gli influencer della tua tribù sono una grande prova sociale per far vedere agli altri che sei preso sul serio dagli utenti di successo.

Come creare il rapporto:

Per identificare gli influencer di Twitter, Followerwonk e SocialRank sono alcuni dei pochi strumenti che possono aiutare a identificare i seguaci influenti.

Iscriviti a uno di questi siti web, collega i tuoi account (Followerwonk si concentra su Twitter e SocialRank su Twitter e, presto, su Instagram), individua i follower con il maggior numero di follower e aggiungi tutto al tuo rapporto.

3. Volume di post

'Ecco cosa abbiamo fatto nell'ultimo mese. 110 post! '

Numero di post in Buffer Analizza

Mi ha davvero interessato apprendere che uno dei rapporti chiave che le persone eseguono è un semplice conteggio del numero di volte che hanno condiviso su un social network.

In Buffer Analyze, puoi vedere il numero di post sotto il grafico di suddivisione delle metriche. Puoi confrontarlo con periodi precedenti per vedere come il volume è cambiato nel tempo. (Puoi anche confrontarlo con un'altra metrica e vedere come il volume influisce anche su altre metriche come il coinvolgimento e la crescita dei follower.)

Come trovare il rapporto:

dove posso modificare i video gratuitamente
  • Seleziona il tuo profilo
  • In Analisi metriche, seleziona Post

4. Tasso di copertura

'Guardalo! I nostri post sono visti dal 10% dei nostri fan '.

Buffer Analizza: Raggiungi

Uno degli utenti di Buffer che ha condiviso con noi alcuni approfondimenti sui rapporti ha avuto un'ottima descrizione per il proprio processo. La loro squadra cerca portata e risonanza.

La copertura è il numero di persone che potrebbero vedere un post.

La risonanza è il numero di interazioni con il contenuto.

Come creare il rapporto:

Buffer Analizza le tracce raggiungono Instagram, Facebook e Twitter.

Ottieni la copertura / impressioni per post sommando la copertura e dividendo per il numero di post.

Copertura per post (divisa per) follower totali =% di follower che vedono i tuoi contenuti

5. Coinvolgimento totale

“Le nostre cose risuonano con le persone? Ci puoi scommettere! 425 interazioni totali questo mese. '

Il coinvolgimento totale può significare cose diverse per persone diverse. In generale, il coinvolgimento è la somma di Mi piace, commenti, clic e ricondivisioni, praticamente ogni interazione che si può intraprendere con un aggiornamento sui social media.

Ciò che queste informazioni ti dicono è l'efficacia complessiva del tuo post. Alla gente è piaciuto quello che hai condiviso? In tal caso, il coinvolgimento sarà elevato, indipendentemente dal fatto che l'interazione sia dovuta principalmente a una metrica rispetto alle altre. Il coinvolgimento è l'elemento chiave per il successo sui social media. Buon coinvolgimento = buona condivisione.

Come creare il rapporto:

  • Esporta i dati da Buffer Analizza, Twitter o Facebook.
  • In alcuni casi, il coinvolgimento potrebbe già essere aggiunto insieme per te. In caso contrario, somma le interazioni totali nelle colonne per clic, ricondivisioni, Mi piace e commenti.
  • Fatto!

6. Coinvolgimento per post

'Ogni volta che pubblichiamo, possiamo aspettarci di ottenere 25 interazioni!'

Il passaggio successivo dalla figura di coinvolgimento totale sopra è il coinvolgimento per post. Invece di guardare al coinvolgimento totale per un certo periodo (che può variare in base a quante volte pubblichi), puoi approfondire il coinvolgimento per post, che mostra un'immagine un po 'più chiara di quanto esattamente le persone siano coinvolte con i tuoi contenuti.

Come creare il rapporto:

Dividi il coinvolgimento totale per il numero di post.

7. Clic

'I nostri post sui social media hanno restituito 350 visite al nostro sito web questa settimana!'

Buffer Analizza: clic

Utilizziamo i clic come parte fondamentale dei nostri obiettivi e della nostra strategia da diversi mesi (se non anni) qui a Buffer. I clic sono la metrica più diretta che puoi ricollegare al tuo sito web. Quando qualcuno fa clic, sono successe un paio di cose fantastiche: 1) hai scritto un titolo eccezionale o creato un'immagine fantastica e 2) quella persona ora sta controllando il tuo sito, si iscrive a elenchi di e-mail, legge altri articoli, avanza nel marketing imbuto.

Come creare il rapporto:

Esporta i dati da Buffer Analizza, Twitter o Facebook.

Se sei interessato ai clic totali, somma i clic di ogni post nel tuo intervallo di date.

Se sei interessato ai clic per post (una nostra metrica preferita), dividi i clic totali per il numero di post.

Se sei interessato ai clic per follower, prendi i clic per numero di post e dividi per i follower totali.

8. Traffico di referral sociale

'Guarda quanti visitatori del nostro sito sono arrivati ​​attraverso i social media!'

traffico sociale

I clic sono un ottimo modo per misurare il successo dei tuoi singoli post. Il traffico di referral social è un ottimo modo per mostrare quanto sia efficace un social network nel suo insieme per indirizzare le persone al tuo sito web.

Con il traffico di referral social, vedi quante visite ogni social network ha inviato al tuo sito. Ciò includerebbe tutti i link che hai condiviso personalmente così come tutti i link che sono stati condivisi da altri sui social media. Se visto fianco a fianco con il traffico organico, il traffico di referral e il traffico diretto, fa un ottimo lavoro nel mettere in prospettiva l'impatto dei social media.

Come creare il rapporto:

In Google Analytics, vai a Tutto il traffico> Canali.

Questo rapporto mostrerà la percentuale di traffico proveniente dai social, insieme al traffico da ricerca, diretto, referral (altri siti web), email e altro.

Per visualizzare la suddivisione individuale del traffico per social network, vai a Acquisizione> Social> Referral di rete.

Questo rapporto ti mostrerà quanto traffico è arrivato da ogni sito web.

9. Imbuto

'Vedi queste vendite? Che bello che queste persone abbiano iniziato il loro percorso di acquisto sui social media! '

Per gli utenti avanzati, i rapporti sulle canalizzazioni mostrano non solo i clic e il traffico di referral al tuo sito, ma anche dove finisce il traffico e cosa finiscono per fare. Il tuo traffico sui social media si converte in lead? In abbonati? In vendita? I rapporti sulla canalizzazione tengono conto dell'intero viaggio del visitatore, dal tweet alla visita all'azione.

Come creare il rapporto:

Ci sono molti modi per procedere con le canalizzazioni. Ci sono alcuni utili tutorial di KISSMetrics e Esaminatore di social media che fanno un buon lavoro di andare davvero in profondità sull'argomento.

Un modo rapido che ho trovato per impostare alcune semplici canalizzazioni di monitoraggio è utilizzare gli obiettivi di Google Analytics.

  • Dopo aver effettuato l'accesso a Google Analytics, fare clic sul collegamento Amministratore nella parte superiore della pagina.
  • Seleziona il tuo sito web dall'elenco a discesa a sinistra e, nella colonna di destra della pagina, fai clic su Obiettivi.
  • Fai clic sul pulsante '+ Nuovo obiettivo'.
  • Assegna un nome al nuovo obiettivo, scegli il tipo di obiettivo che desideri creare e imposta i dettagli dell'obiettivo in modo che Google Analytics sappia quando viene raggiunto un obiettivo

Una volta impostato tutto, puoi visualizzare i dati di analisi per questo obiettivo, inclusa la quantità che i social media contribuiscono alle conversioni all'obiettivo, facendo clic su Conversioni> Obiettivi nella dashboard di Google Analytics.

quanti articoli posso vendere su ebay

A voi

Come si fa a creare rapporti sui social media?

Hai provato a guardare alcune delle statistiche sopra?

Facci sapere @buffer su Twitter!

Fonti di immagini: Pablo , UnSplash , IconFinder , Morte alla foto d'archivio



^