Biblioteca

Quindi ... va bene? La guida completa per principianti al benchmarking sui social media

Se dovessi dirti che un mio recente tweet ha ricevuto 20 clic, cosa ne penseresti?

Forse 20 clic sembrano molti in base a ciò che hai trovato per i tuoi account. Forse 20 clic sembrano piuttosto snelli, considerando ciò che sai sulle percentuali di clic dei grandi marchi o sui tuoi post di maggior successo.



Controlla i numeri grezzi del tuo statistiche sui social media , privo di contesto, rende piuttosto difficile trarre conclusioni concrete.



Immagina di avere un modo per raccontare a colpo d'occhio il successo di un aggiornamento sui social media . Il benchmarking è un modo per guardare le tue statistiche, fianco a fianco con uno standard significativo . Ecco come aggiungere il benchmarking all'analisi dei social media e passo dopo passo come impostare i benchmark per i tuoi account social.

Benchmark dei social media e ROI

[Interessato ad ascoltare questo post in formato podcast? Ti invitiamo a dare un'occhiata al podcast personale di Buffer - La scienza dei social media !]



dove trovare musica senza copyright

Come ascoltare : iTunes | Google Play | SoundCloud | Stitcher | RSS

4 modi per confrontare le tue statistiche sui social media

Un modo che mi è stato davvero utile per pensare al benchmarking è stato suddividerlo in quattro segmenti chiave:

  1. Aspirazionale
  2. Di tendenza
  3. Guadagnato
  4. Competitivo

Ho sentito parlare per la prima volta di questo metodo da Kevin Shively di Simply Measured . Il suo post sul blog è molto approfondito per ciascuno dei quattro tipi di benchmark. Ecco una rapida spiegazione:



1. Aspirationa l Benchmarking: imparare dai leader sociali.

2. Di tendenza Benchmarking: definizione di obiettivi, proiezioni e standard basati sull'attività precedente.

3. Guadagnato Benchmarking: confronto di campagne o iniziative promozionali con uno standard per il successo.

4. Competitivo Benchmarking: definizione di obiettivi e linee di base per le prestazioni e la crescita in base ai concorrenti diretti.

L'unica modifica che prenderei in considerazione per l'elenco è forse la possibilità di cambiare il benchmark competitivo in un benchmark di ispirazione, includendo così gli influencer nel mix insieme ai concorrenti.

Una delle mie grandi domande quando eseguo il benchmarking è se lo sto facendo nel modo giusto o meno. Visto che ci sono quattro modi diversi per farlo, è probabile che io stia seguendo uno dei quattro metodi sopra!

Ora, prima di esplorare ogni metodo in profondità, ci sono un paio di domande da porre all'inizio.

momento migliore della giornata per postare su facebook

Domanda 1: quali statistiche verranno confrontate?

Il primo passo per creare benchmark è decidere quali statistiche contano di più alla tua strategia sui social media. I piani dei social media possono differire notevolmente , quindi è probabile che le tue metriche specifiche dipenderanno notevolmente dai tuoi obiettivi specifici.

Una possibilità, suggerita in un articolo di giornale da Mullen Advertising, è che potresti cercare di costruire relazioni con i tuoi clienti. In tal caso, le misure quantitative come follower / fan e commenti / risposte sarebbero molto importanti.

obiettivi smm

Tradizionalmente, alcune delle metriche chiave sui social media coinvolgono il coinvolgimento generale, la portata dei tuoi contenuti e i clic su un sito Web (e le conversioni oltre i clic). In questi casi, le statistiche che contano possono includere:

  • Coinvolgimento totale (la somma di tutti i Mi piace, ricondivisioni, risposte e clic)
  • Copertura / impressioni
  • Clic

Domanda 2: come dovrebbero apparire queste statistiche?

Nella mia esperienza, ho provato molti modi diversi per raccogliere informazioni dalle metriche dei social media e sono arrivato a vedere queste metriche come suddivise in tre fasi.

  1. Statistiche al giorno , per esempio. Clic totali
  2. Statistiche per post , per esempio. clic medi
  3. Statistiche per follower , per esempio. percentuale di clic

Statistiche al giorno aggregare il numero totale, ad esempio, di clic in un numero grande. Puoi confrontare i clic di lunedì con i clic di martedì e così via. È ottimo per una visione d'insieme del tuo successo sui social media, anche se non tiene conto di variabili come il numero di volte che hai pubblicato o il giorno della settimana (lunedì e sabato, ad esempio).

Ecco un esempio di grafico di clic al giorno disponibile su Twitter Analytics .

clic al giorno

Statistiche per post fai un ulteriore passo avanti, normalizzando i numeri in base a ogni post che condividi. Invece di identificare giorni di condivisione davvero buoni, ora puoi vedere le tue ottime condivisioni stesse. Spesso le statistiche per post vengono calcolate come media per post da una dimensione campione di dati.

Nell'esempio seguente, esaminando la colonna dei clic per post, potresti scegliere di trovare i clic medi in base ai dati qui.

clic per dati di post

L'unico pezzo mancante qui è che nel tempo il tuo pubblico potrebbe cambiare. Se un post con 200 clic è stato visto da 400 persone, è fantastico! Se quel post da 200 clic è stato visto da 4.000 persone, la storia cambia leggermente.

Statistiche per follower , quindi, sembrano essere la misura più coerente e vera del successo di un post. Dividi semplicemente la statistica scelta per il numero di follower. Se sono disponibili dati su copertura / impressione, ancora meglio: dividi la metrica per il numero di persone che hanno visto il post.

app di social media emergenti 2017

Ancora una volta, fai riferimento a Twitter Analytics, il grafico del tasso di coinvolgimento mostra gli impegni divisi per le impressioni.

tasso di coinvolgimento

1. Benchmark aspirazionali

Come impostare benchmark per abbinare i tuoi migliori influencer

Adoro la formulazione di parametri di riferimento 'ambiziosi': obiettivi e standard che aspiri a raggiungere. Quanto è motivante!

Quando crei questi parametri di riferimento, sei incoraggiato a sognare in grande. I benchmark ambiziosi vengono spesso realizzati esaminando le metriche per i leader del settore, ad esempio le aziende Fortune 500, Inc 5000 o le 100 migliori piccole imprese di Forbes.

Per trovare il punto di riferimento ambizioso giusto per il tuo brand, puoi tenere d'occhio gli ultimi studi sui social media, che spesso utilizzano queste grandi aziende e campioni di grandi dimensioni per i loro dati. Una ricerca di Google Scholar è uno dei miei modi preferiti per tenere traccia di nuovi studi sui social media .

Simply Measured mette insieme studi mensili su come i migliori marchi, grandi e piccole imprese, utilizzano i social media. Ecco un grafico.

rapporto semplicemente misurato

2. Benchmark di tendenza

Come impostare benchmark basati sulla tua storia

Osservando i tuoi dati, identifichi uno standard che desideri raggiungere.

ebay ha venduto le inserzioni quanto tempo fa

Nelle sezioni precedenti, ho menzionato il valore di trovare statistiche per follower, quindi lascia che te lo mostri il processo di definizione dei benchmark di tendenza basato su questi.

Con Twitter, puoi prendere il conteggio totale dei follower o utilizzare i dati sulle impressioni che Twitter ti fornisce tramite Twitter Analytics . Ad esempio, negli ultimi 28 giorni, i miei tweet hanno ricevuto 73.556 impressioni e 1.782 impegni totali. Dividendo gli impegni totali per le impressioni totali si ottiene un tasso di coinvolgimento del 2,4%.

Il mio punto di riferimento per il coinvolgimento di Twitter, quindi, è che il 2,4% di coloro che vedono il mio tweet dovrebbe fare clic, aggiungere ai preferiti, ritwittare o rispondere.

3. Benchmark ottenuti

Come impostare benchmark per campagne e promozioni

Questo terzo tipo di benchmark si occupa specificamente di campagne e promozioni, che probabilmente differiranno dallo standard dei contenuti che condividi, sia nel messaggio che negli obiettivi.

Il modo più semplice per impostare i benchmark guadagnati è fare riferimento al rendimento delle tue campagne in passato. Il rendimento di una campagna di successo in precedenza diventa il punto di riferimento per le tue campagne in futuro.

Ad esempio, spesso promuoviamo la nostra pagina dei lavori Buffer sul nostro account Twitter. Nella mia dashboard Buffer, posso vedere i clic su ciascuno di questi tweet di assunzione, trovare una media e avrò un punto di riferimento per i futuri aggiornamenti delle assunzioni. Nel nostro caso, i tweet per le assunzioni si avvicinano in media a 250 clic per post: un ottimo punto di riferimento a cui puntare!

opportunità di lavoro

Non solo puoi scavare negli archivi della tua campagna per le statistiche, puoi anche imparare dagli studi di casi e dagli apprendimenti trasparenti degli altri. Quando senti parlare di una campagna che ha funzionato a un certo livello, puoi prendere in prestito l'ispirazione per impostare gli obiettivi della tua campagna.

4. Benchmark ispiratori

Come creare benchmark basati sui tuoi concorrenti e influencer

Soprattutto per coloro che cercano di prendere piede in un nuovo settore, i benchmark di ispirazione possono essere davvero utili. Condividono un po 'di DNA anche con benchmark ambiziosi: stai definendo standard che ti motiveranno a ottenere risultati migliori.

Per creare un benchmark stimolante, avrai bisogno di alcuni dati sui concorrenti / influencer nella tua nicchia o settore. È probabile che tu conosca alcuni nomi di leader sociali dalla cima della tua testa. Se non sei sicuro degli influencer nella tua zona, ci sono alcuni strumenti che possono aiutarti.

  1. Eseguire un file Ricerca di influencer di BuzzSumo per il tuo argomento o settore
  2. Cerca nel bios di Twitter tramite Followerwonk .
  3. Sfoglia la sezione Pulse discover di LinkedIn per vedere i nomi degli influencer rilevanti

Dopo aver identificato gli influencer, il secondo passaggio consiste nel confrontare le loro statistiche.

Cominciamo con Facebook, che rende questo processo estremamente semplice. In qualità di amministratore di pagine, hai l'opportunità di guardare altre pagine di Facebook e di estrarre le statistiche di alto livello da queste pagine direttamente nei tuoi Facebook Insights.

Nella parte inferiore della tua pagina principale di Facebook Insights, troverai la sezione Pagine da guardare e puoi fare clic sul pulsante Aggiungi pagine per cercare e trovare le pagine che ti ispirano.

pagine Facebook da guardare

Su Twitter, puoi provare un po 'più di un processo manuale. (Il processo è lo stesso per le statistiche di Facebook che potresti voler confrontare che non vengono mostrate nella sezione Pagine da guardare.)

le app di social media più popolari del 2017

Vai al profilo di un influencer e prendi nota di come si sono comportati i suoi recenti tweet, in base alle metriche che contano. Ad esempio, se dovessimo controllare il profilo Twitter di Rand Fishkin, lo vedremmo un tweet recente ha ricevuto 34 retweet e 19 preferiti. In combinazione con altri post del suo account, potresti creare una metrica media per post e utilizzarla come benchmark di ispirazione.

Naturalmente, uno dei parametri di riferimento più facili da impostare sono i follower. Guarda le altre pagine e profili nel tuo settore, calcola la media del numero di follower e - bingo! - hai il tuo punto di riferimento per i follower per i tuoi account.

Sommario

Conoscere a colpo d'occhio il successo dei tuoi nuovi aggiornamenti sui social media è un enorme risparmio di tempo (e uno dei nostri migliori suggerimenti per gestire più account di social media ). Qualunque dei quattro metodi di benchmarking tu scelga, troverai un ottimo standard a cui puntare con i tuoi nuovi tweet.

  1. Aspirazionale - Punta alle stelle confrontandoti con alcuni dei marchi migliori e più grandi
  2. Di tendenza - Punta a soddisfare gli standard elevati che hai raggiunto in passato
  3. Guadagnato - Monitora nuove campagne parallelamente alle campagne di successo di prima
  4. Inspirational - Trova account stimolanti e influenti nel tuo campo e cerca di raggiungere il loro livello

Mi piacerebbe sapere come ti senti questo processo e se ci sono domande su come impostare i benchmark per la tua strategia sui social media. Fatemi sapere nei commenti! Mi piacerebbe chattare di più.

Fonti di immagini: The Noun Project , Blurgrounds , Unsplash , JIAD, Semplicemente misurato



^