Articolo

Cosa dovresti vendere online?

Ah, la domanda senza tempo del nuovo imprenditore di e-commerce.

Vuoi trovare prodotti che sono popolari e ti fanno un bel profitto. Ma come diavolo scegli cosa vendere online?



Uno degli approcci migliori è immergersi direttamente nei dati a portata di mano. Trova prodotti ad alto potenziale scavando in profondità in qualche buon vecchio stile ricerca del prodotto .



Guarda al FAQ sul dropshipping che chiedono i dropshipper affermati e aspiranti. Esplorare come utilizzare i dati di Google Trends per trovare prodotti promettenti.

Non sei sicuro di come navigare in tutto questo?



Sei nel posto giusto. L'articolo ti fornirà una tabella di marcia per elaborare le migliori idee di prodotti in dropshipping e ti fornirà le conoscenze per filtrare strategicamente quelle che non vale la pena testare.

Non importa se sei un avvio dell'e-commerce o un'azienda consolidata di piccole o medie dimensioni, troverai molte informazioni utili per aumentare i tuoi margini di profitto.

Contenuto del post



Non aspettare che lo faccia qualcun altro. Assumiti e inizia a chiamare i colpi.

Inizia gratuitamente

Perché vendere prodotti online con Dropshipping?

Prima di approfondire cosa vendere online, voglio offrire una rapida spiegazione di cosa sia il dropshipping e i vantaggi di optare per questo modello di business.

In questo modo, avrai una migliore comprensione delle considerazioni uniche di cui hai bisogno per trovare con successo quali cose da vendere in linea.

Allora, cos'è il dropshipping?

Il dropshipping è una forma sempre più popolare di e-commerce in cui i commercianti importano prodotti da fornitori di terze parti e li vendono nei loro negozi online. In questo modo, possono ridurre i costi e le responsabilità dello stoccaggio della merce da soli.

I dropshipper possono farlo decidere i loro ricarichi di prezzo e possono gestire le proprie attività praticamente da qualsiasi parte del mondo.

modello dropship

Il dropshipping offre anche agli imprenditori di e-commerce la libertà di rimanere al passo con le tendenze attuali perché possono facilmente cambiare la merce venduta nei loro negozi ogni volta che lo desiderano.

Questi sono solo alcuni dei vantaggi di scegliere il dropshipping rispetto alle varietà più tradizionali di e-commerce. Tutto ciò che serve per generare un profitto serio è trovare i prodotti giusti vendere al mercato giusto al momento giusto.

Ora, esploriamo alcune delle migliori pratiche per elaborare idee vincenti di prodotti in dropshipping .

Cosa vendere online: come trovare prodotti su Dropship

vendere consigli online

1. Fai un brainstorming di idee sui prodotti per dropshipping

Non devi mai iniziare da una pagina vuota. La tua testa è già piena dei migliori articoli per il dropship: i tuoi hobby, i prodotti che ti piacciono, le passioni appena scoperte.

L'utilizzo di strumenti come Google Trends può portare alla luce nuove possibilità e razionalizzare gli investimenti sui prodotti in modo da poter pianificare con successo la tua attività di dropshipping. Inizia attingendo alla ricchezza di informazioni e ispirazione che hai già fluttuante nel tuo cervello.

Annota tutto ciò che ti viene in mente. Non importa se pensi che il prodotto sarà un bestseller o meno. Non saltare questo passaggio, poiché fornisce una base importante per i prossimi.

Trova prodotti da vendere online sfogliando altri negozi

Negli anni '80, il fondatore di Walmart, Sam Walton, fu arrestato per aver strisciato per i negozi sulle mani e sulle ginocchia. In seguito ha detto a un amico che stava misurando gli spazi tra gli scaffali dei prodotti per determinare come i suoi concorrenti mostravano i loro prodotti.

Non riesco a trasmettere in live streaming su Instagram

All'epoca, Walmart guadagnava oltre 400 milioni di dollari di vendite, ma Walton sapeva che poteva guadagnare di più, se solo avesse potuto padroneggiare gli approcci che i suoi concorrenti stavano usando per vendere i loro prodotti.

Quando navighi in altri negozi, guarda le loro offerte, gli elenchi più venduti e i prodotti in promozione.

Molti negozi dispongono di un'enorme quantità di dati e impiegano interi reparti per organizzare le vendite e selezionare i prodotti. Usa queste informazioni a tuo vantaggio. Naviga molto e naviga frequentemente. Ti aiuterà a trovare il migliori prodotti per il dropship .

Ecco un elenco di link di negozi e risorse che dovresti consultare regolarmente:

Quando trovi idee per il dropshipping che suscitano il tuo interesse, aggiungile al tuo elenco di prodotti.

2. Trova i migliori prodotti in dropshipping sui siti di social shopping

social media

Ci sono oltre 100 milioni di prodotti su Polyvore e 30 milioni in poi Wanelo . Inserisci Fantasia , Pinterest , e persino Instagram al mix e hai un numero enorme di prodotti da tutto il mondo. Inoltre, possono essere facilmente ordinati per popolarità, tendenze, categorie e altro.

Le persone spesso trascurano questi siti nelle loro ricerche, ma sono preziosi per trarre informazioni su quali tipi di prodotti stanno facendo scalpore su Internet da un giorno all'altro.

Consiglio di creare un account su ciascuno di questi siti web. Iscriviti a diverse categorie ed elenchi. Segui ciò che piace di più alle persone e aggiungi queste cose alla tua lista.

Quando ti circondi costantemente di ispirazione, ti viene in mente rapidamente idee di prodotto che hanno un potenziale di generazione di profitti.

Chiedi ai tuoi amici idee per il dropshipping

La prossima volta che prendi un caffè con gli amici, cerca in anticipo alcuni dati di Google Trends su prodotti popolari e chiedi la loro opinione su quegli articoli.

Non limitarti nemmeno ai tuoi dati demografici. Parla con amici di tutte le età e background per ottenere un'ampia varietà di idee per il dropshipping e una più ampia gamma di prospettive su quali prodotti vendere online.

Probabilmente ti ritroverai con idee di dropshipping che non avevi nemmeno preso in considerazione e queste renderanno il tuo negozio di e-commerce molto migliore.

3. Guardati intorno per ulteriori idee su cosa vendere online

Guardati intorno in casa, nel tuo spazio di lavoro e nei luoghi della tua comunità che visiti spesso.

Ci sono prodotti senza i quali non puoi vivere? Quali prodotti ti renderebbero la vita più facile? C'è qualcosa che è difficile da trovare al supermercato o nei negozi locali?

Le risposte a queste domande potrebbero essere la chiave quando il tuo obiettivo è vendere prodotti online che genereranno effettivamente un profitto.

Considera questo: Howard Schultz ha avuto la sua idea per la caffetteria in viaggio in Italia e in seguito lo chiamò Starbucks.

Molte idee di prodotti in dropshipping possono sicuramente venire in mente durante i viaggi, ma è altrettanto possibile individuarle localmente nella vita di tutti i giorni. Inizia a utilizzare la tua vita quotidiana come banca dati per idee di prodotto. Stai all'erta e individua le opportunità.

Una volta adottato questo mentalita , inizierai a vedere centinaia di prodotti con major potenziale di profitto ogni giorno.

come avviare un'attività su Facebook

Quando sei attivo con la tua ideazione, troverai rapidamente un elenco dei migliori prodotti in dropshipping per il tuo negozio. Quindi, sii attento, porta un taccuino e ricordati di scrivere tutto.

Prodotti vincenti reali dagli utenti Oberlo

Siti da evitare quando si presentano idee di dropshipping

Quando crei il tuo elenco di prodotti da vendere online, ti suggerisco di non guardare siti come SpringWise.com o TrendHunter.com .

Non è che siano intrinsecamente cattivi. In effetti, sono ottimi per altri scopi.

Ma quando si tratta di generare idee di prodotto e decidere quali articoli vendere, i siti di tendenza dei prodotti pubblicano idee che sono spesso fuori dalla portata del commerciante medio. Questo perché spesso ci sono troppe altre persone che sono già salite sul carro vendendo questi articoli.

In altri casi, questi prodotti sono troppo difficili da ottenere per scopi di dropshipping. Ti forniranno buone idee per i prodotti in dropshipping, ma potrebbero non essere necessariamente adatte al tuo negozio.

Ad esempio, come importeresti e promuoveresti Maniche indossabili che aiutano le vittime di ictus a riprendersi o Fragranze ispirate alle erbe con dropshipping?

Cosa vendere online: decidere i prodotti più venduti

Successivamente, spiegheremo come restringere il tuo elenco di idee per i prodotti in dropshipping filtrandole in base alle seguenti considerazioni. In questo modo, puoi essere certo che la tua lista contenga solo i migliori prodotti in dropshipping.

Tieni presente che il tuo elenco di idee per il dropshipping continuerà mentre continui a trarre ispirazione e scoprire nuove tendenze di prodotto.

Chiunque può importare dozzine di prodotti popolari nei propri negozi in pochi minuti.

La parte difficile è sapere come capire quali articoli vendere online in base a ciò che si adatta anche alle tue campagne di marketing, vengono visualizzati bene sulla tua home page e generalmente hanno senso nel contesto del tuo marchio.

Questi tipi di prodotti più venduti sono chiamati 'prodotti Alpha'. Sono articoli che attirano molto traffico verso il tuo negozio. Dopo aver trovato i tuoi prodotti Alpha, riempire il resto del negozio è un gioco da ragazzi vendita incrociata , upselling e prodotti correlati.

1. Pensa a una nicchia per trovare idee di prodotti in dropshipping

Con l'aumento del dropshipping, i negozi di nicchia sono diventati la tendenza . Da allora le nicchie sono passate da una novità di e-commerce a una strategia comprovata e di successo.

Ha senso. Non serve a niente combattere con i grandi negozi per attirare l'attenzione dei potenziali clienti. Evita categorie troppo ampie o generali. Le masse sono già esposte a migliaia di offerte ogni giorno.

Invece, cerca di fornire prodotti di nicchia che sono poco serviti dai giocatori più grandi. Ad esempio, non esiste un gruppo di interesse specifico per una cintura normale, ma puoi facilmente dire che l'abbigliamento da ciclismo risuonerà bene tra gli appassionati di ciclismo.

come ti piace una pagina come una pagina

Trova la tua nicchia . Se riesci a trovare idee di prodotti dropshipping di nicchia o anche un solo prodotto memorizzare le idee , hai già maggiori probabilità di realizzare un profitto quando vendi prodotti online.

2. Le categorie 'Stai lontano' quando si trovano prodotti da vendere online

Anche se alcuni dei prodotti di questa categoria possono sovrapporsi a prodotti di nicchia, è essenziale restringere la selezione dei prodotti escludendo gli articoli elencati nelle categorie 'stare alla larga'.

Alcune categorie di prodotti sono cresciute in modo significativo nell'ultimo decennio e ci sono già troppi giocatori forti e negozi più piccoli là fuori che forniscono questi articoli.

Basta guardare l'e-commerce Tassi di crescita : i mobili e gli elettrodomestici non fanno certo il taglio. Nel frattempo, i consumatori hanno speso più di 569 milioni in articoli legati alla moda, il che significa che hanno già la loro scelta di un negozio di fiducia.

Elimina le seguenti categorie generali dal tuo elenco di idee: libri, gioielli, prodotti di uso quotidiano e sport. Dovrai evitare il prodotto correlato errori di dropshipping se vuoi avere successo. Dovrai anche essere più specifico trovando una nicchia.

Nota: non suggerisco di barrare completamente queste categorie. Potresti vendere libri personalizzati, attrezzatura elettronica da escursionismo / ciclismo personalizzata o gioielli nascosti nelle candele. Ti suggerisco di prestare maggiore attenzione alla ricerca di una sottocategoria interessante che renda unico il tuo negozio. Non cadere nella trappola di vendere articoli in categorie generali.

3. Identificare i prodotti in linea che i clienti acquisteranno ripetutamente

A volte gli ordini online una tantum sono i migliori, ma se scegli prodotti con dimensioni ridotte margine di profitto , fare affidamento su molte persone che acquistano il tuo prodotto una volta non è la migliore strategia per la longevità.

Pensa ai prodotti online che le persone acquisteranno ripetutamente da te nel tempo e costruirai con loro la fedeltà alla marca. Cosmetici , capi di abbigliamento, e forniture per feste sono esempi di prodotti di cui le persone avranno bisogno molte volte durante l'anno.

Mirandoli con campagne di remarketing dopo il loro primo acquisto, e il seguito con e-mail personalizzate creerà un ottimo rapporto che li riporterà da te in futuro.

Il valore a vita di questi clienti può essere superiore a tutti i tuoi clienti una tantum se pianifichi la tua campagna di ritocco in base a loro.

fidelizzazione dei clienti

4. Utilizza il Price Sweet Spot

Ci sono alcune regole generali da ricordare: più basso è il prezzo, il migliore il tasso di conversione . Più alto è il prezzo, maggiore sarà il supporto che dovrai fornire.

Andrew da ecommerceFuel afferma che la fascia di prezzo del prodotto e-commerce perfetto va da $ 100 a $ 200. Richard da ABLS sostiene che va da $ 75 a $ 150. Nella mia esperienza, tuttavia, il mio prezzo spot ideale è compreso tra $ 40 e $ 60 (con un markup del 200%).

All'interno della fascia di prezzo da $ 40 a $ 60, i profitti sono abbastanza alti da poter ancora coprire il tuo marketing e spese di spedizione fino a $ 20 per vendita. Il tasso di conversione di solito è più alto all'interno di questa fascia di prezzo rispetto a una fascia più costosa perché l'acquisto richiede meno considerazione da parte dell'acquirente. In genere non dovrai offrire la stessa assistenza clienti con articoli meno costosi.

Solo per questi motivi, aumenti le probabilità di successo del tuo negozio nei mercati in via di sviluppo. Con il dropshipping cinese, puoi vendere cose ovunque nel mondo. Anche se devi ancora tenere a mente che mentre $ 30 potrebbe non essere molto per le persone che vivono negli Stati Uniti, potrebbe essere molto per qualcuno in Sud America o nell'Europa centro-orientale.

Segreto bonus: dovresti assolutamente provare a vendere roba in formato sviluppando o mercati trascurati. Costi pubblicitari inferiori e concorrenza equivalgono a a ROI più elevato . Non preoccuparti per la barriera linguistica.

Pertanto, vale sempre la pena ricerca di mercati diversi quando decidi dove vendere i tuoi prodotti. In questo momento, suggerisco di esaminare la tua lista e di cancellare tutte le idee di dropshipping che sono più di $ 60.

5. Sfrutta ePacket attraverso i tuoi prodotti dropshipping

ePacket è un ottimo servizio che consente una spedizione veloce dalla Cina in oltre 30 paesi in tutto il mondo. Assicurati solo di seguire tutte le regole su peso e dimensioni. Il peso di un prodotto non può superare i 3 kg. Le dimensioni della confezione devono essere di almeno 14 cm x 11 cm e non più di 90 cm tra lunghezza, larghezza e altezza. E il valore del prodotto spedito non può essere superiore a $ 400.

epacket

6. Scegli un prodotto dropshipping che dura

Tieni presente che i prodotti in dropshipping che vendi online possono essere spediti in qualsiasi parte del mondo a meno che tu non imposti alcuni parametri. Ciò significa che la consegna potrebbe essere un processo lungo, incluso molto scarico e ricaricamento.

Se scegli prodotti fragili, come ornamenti in porcellana, potrebbero rompersi durante il trasporto. Questo è qualcosa su cui non hai il controllo. Inoltre, può portare a clienti insoddisfatti e molti resi, il che può danneggiare la credibilità del tuo negozio.

Scegli un prodotto che sia robusto e in grado di sopravvivere a lunghi tempi di transito per risparmiare tempo sui resi e sui clienti scontenti.

7. Conosci i tuoi canali di marketing per vendere più prodotti in dropshipping

Dopo aver imparato come vendere prodotti online che hanno il potenziale per realizzare un buon profitto, devi pensare al tuo strategia di marketing . Avere semplicemente buone idee per i prodotti in dropshipping non è sufficiente.

Devi avere un piano per Come venderai questi prodotti. Questa è una parte cruciale per avere successo nell'e-commerce.

Se hai il piano di marketing giusto, puoi vendere cose online più facilmente. Il marketing è il modo principale per distinguerti dalla concorrenza e avere familiarità con i diversi canali di marketing a tua disposizione sarà inestimabile per la tua attività.

Per dirla semplicemente, diversi canali di marketing saranno più popolari per diversi prodotti. Una volta scelto il prodotto, devi capire quale canale di marketing sarà il migliore per questo.

Pubblicizzare un hoverboard da $ 800 su Facebook potrebbe non essere l'idea migliore, ma potresti riuscire a pubblicizzarlo su Google Ads. Un hoverboard non è un acquisto spontaneo e, nella maggior parte dei casi, le persone lo cercheranno su Google per ottenere maggiori informazioni al riguardo, inclusi i negozi che lo vendono.

Ho passato molte ore a osservare come le altre persone scelgono le loro strategie di marketing e non ho trovato nulla che potesse soddisfare le mie esigenze. Mi piaceva Rand di Moz's tavoli che rappresenta il RE , impegno e costo di ogni canale di marketing, ma sembra essere obsoleto (pubblicato nel 2009).

Esistono anche molte guide esplicite ed elenchi di tutti i canali di marketing, ma nessuno di questi posiziona il marketing dal punto di vista dell'inventario. Quindi, ho deciso di fare io stesso una valutazione del prodotto e una tabella di marketing. Il suo design è simile a quello del blog di Moz, ma si basa sull'esperienza personale insieme ad alcuni pensieri e intuizioni che ho combinato da Internet.

Vendi articoli online

Ci sono dozzine di altri canali di marketing là fuori, ma dubito che le acrobazie di PR, le opportunità di co-branding o il video marketing siano le opzioni giuste per chiunque abbia appena iniziato la propria attività.

Ma potresti prendere in considerazione marketing di affiliazione in futuro, quindi è qualcosa da tenere a mente. Ricordati di esaminare le tue risorse (tempo, denaro, conoscenza) e poi scegli uno o due canali di marketing che siano fattibili per le tue circostanze. Quindi, cancella tutte le idee di dropshipping che non si adattano a quei canali.

Gli strumenti per le parole chiave e Google Trends sono un must se intendi utilizzare Google Ads come canale di marketing o se in generale stai provando a farlo aumentare il traffico organico al tuo sito.

Questi ti aiutano a vedere quali sono i prodotti attualmente di tendenza . Puoi anche verificare la domanda per le tue idee di prodotti in dropshipping con questi strumenti.

Strumento per le parole chiave

Dai un'occhiata alle tue idee sui prodotti. Immettere il nome di ogni prodotto e le varianti nel file Strumento di analisi delle parole chiave di Google . Il sistema genererà quindi dati su quanto sono competitive le parole chiave, che ti daranno qualche indicazione di quanta concorrenza potresti incontrare nel tentativo di vendere quei prodotti nel tuo negozio.

Più è competitiva la parola chiave, più costoso sarà utilizzarla su Google Ads.

Seleziona 'Idee per le parole chiave' e osserva il numero di ricerche ricevute da ciascuna parola chiave a bassa concorrenza. All'inizio è bene pagare particolare attenzione a queste parole chiave perché saranno più convenienti e avrai meno concorrenza quando una persona cerca quel prodotto su Google.

Vendi roba online

Supponiamo che tu possa ottenere tutto quel traffico e il 2% di loro comprerebbe nel tuo negozio. Basterebbe questa richiesta? La chiave è trovare un punto debole tra una domanda sufficiente e una concorrenza sufficiente in modo che i tuoi prodotti si distinguano dalla massa.

Google Trends

Vai a trends.google.com e fai lo stesso esercizio qui. Inserisci ciascuna delle tue idee di prodotto nella ricerca e determina le tendenze di interesse, in base al volume di ricerca. Non solo puoi dare un'occhiata a ciò che è attualmente di tendenza, ma puoi anche visualizzare i dati sulla frequenza di una determinata ricerca di parole chiave nel tempo.

La tendenza è in aumento o in diminuzione? Ci sono schemi? Vedi dei picchi? Queste informazioni possono essere molto utili per decidere se è il momento giusto per vendere un determinato prodotto. Google Trends può anche aiutarti ad avere una più chiara comprensione del comportamento dei clienti, poiché puoi visualizzare i dati di ricerca in base a cose come il paese o la regione.

come inserire annunci su Facebook

9. Come sapere quali prodotti vendere online

In generale, prodotti per evitare il dropshipping includere categorie che hanno poco o nessun traffico di ricerca (meno di 500 ricerche mensili). Se hai intenzione di crescere in modo organico, dovresti anche eliminare tutte le idee di prodotto che hanno un'elevata concorrenza secondo lo strumento di analisi delle parole chiave di Google.

In sostanza, vuoi trovare il giusto equilibrio tra un volume di ricerca non troppo competitivo, ma comunque sufficiente per dimostrare che c'è una domanda per quel prodotto. È tutta questione di equilibrio.

10.Utilizzare la stagionalità per determinare cosa vendere online

Anche se può essere emozionante vedere che c'è un picco di interesse per un prodotto in Google, fai attenzione. Potrebbe essere che il prodotto sia molto richiesto solo a causa del periodo dell'anno.

Ad esempio, evita i prodotti stagionali come le decorazioni natalizie (a meno che tu non abbia intenzione di chiudere il negozio dopo le vacanze). Concentrandoti sugli articoli stagionali, riduci il ciclo di vendita.

La maggior parte delle vendite di decorazioni natalizie si svolge in autunno e in inverno. Queste sono probabilmente alcune delle migliori idee di dropshipping per questo periodo dell'anno, ma per durare nel tuo negozio avrai bisogno di prodotti principali che verranno venduti tutto l'anno.

La vendita di articoli online non è facile quando gli articoli sono influenzati dalla stagionalità. Avere una strategia più a lungo termine scegliendo di vendere online una combinazione di articoli che sono popolari in diversi periodi dell'anno.

Fare attenzione alle immagini protette da copyright

Creazione di immagini originali

Fai attenzione quando acquisti articoli di marca per il tuo negozio. Non è sempre facile trovare fornitori che vendono prodotti protetti da copyright .

Se stai acquistando prodotti protetti da copyright da fornitori poco conosciuti, è possibile che venderai articoli contraffatti. Articoli con loghi e design uguali o anche troppo simili ad altri marchi possono sicuramente portare a problemi legali o per lo meno offuscare la reputazione della tua attività.

Ecco perché non puoi mai essere troppo cauto quando scegli gli articoli per questi motivi. Suggeriamo di evitare qualsiasi cosa che assomigli a un marchio esistente e di concentrarsi sulla costruzione il tuo marchio invece . Questo è più sostenibile a lungo termine. Inoltre, farai crescere un'attività di cui essere orgoglioso.

11. Considerazioni sulla concorrenza per quali cose vendere online

A questo punto, sei stato in grado di perfezionare il tuo elenco sulla base di strategie comprovate per farlo e ti rimangono le ultime idee per il dropshipping.

L'ultima considerazione importante è la concorrenza. Eliminando le grandi categorie di cui abbiamo parlato sopra, hai già evitato la concorrenza contro i grandi rivenditori come Amazon.

Tuttavia, non pensare di essere l'unico là fuori che ha avuto l'idea di vendere prodotti di nicchia. Valutare la concorrenza è un compito infinito e ci sono tanti modi per farlo. Una cosa è certa però. Devi verificare se il prodotto che stai per iniziare a pubblicizzare è già diffuso su altri siti web.

Ecco un semplice trucco:
Google un prodotto, quindi prova a creare un prodotto ricerca di immagini . Guarda quanti negozi hanno articoli simili in vendita. Se fai dropshipping, la maggior parte dei proprietari di negozi avrà probabilmente le stesse immagini. Trova i tuoi concorrenti. Quindi, controlla il loro file strategia di prezzo , popolarità e traffico (su siti come Alexa.org o SpyFu.com ) e quali canali di marketing stanno utilizzando. Elimina tutte le idee di prodotto che hanno già un'enorme concorrenza.

12. Ordinare campioni dai fornitori
Dopo aver scelto alcuni prodotti in dropshipping da vendere nel tuo negozio online, non aver paura di ordinarli da alcuni fornitori e segui i movimenti che i tuoi clienti eseguiranno. Scopri i tempi di consegna, la qualità del prodotto e le capacità di tracciamento in modo da poter sostenere la tua offerta. Suggerimenti per il dropshipping di campioni di ordine

Cosa vendere online: dove vendere cose online

Una volta che hai deciso il tuo elenco di prodotti in dropshipping, è il momento di scegliere dove vendere queste cose online.

Avrai un sito web? Venderai articoli sui social media? Puoi lavorare con gli influencer per costruire un marchio che tutti vogliono?

Queste sono domande importanti da porre prima di passare alla fase successiva del tuo viaggio nell'e-commerce. Fai un approfondimento analisi della concorrenza sulle tendenze di acquisto così puoi vedere cosa sta facendo la tua concorrenza e dove vendono i loro prodotti online. Questo ti darà una buona idea di dove iniziare.

Configurazione del tuo sito web
come configurare il tuo negozio Shopify

La vendita di prodotti online viene tradizionalmente effettuata tramite un sito Web. Per averne uno, è necessario scegliere una piattaforma di sito Web di e-commerce su cui ospitarlo, ad esempio Shopify o Wix .

Se lo desidera navicella con Oberlo , puoi usare Shopify. Hanno una dolce prova gratuita di 14 giorni.

Dopo esserti registrato, puoi scegli il modello del tuo sito web e inizia a pianificare le pagine e i contenuti che devono essere presenti sul tuo sito web. Quindi, devi importare i tuoi prodotti da Oberlo al tuo negozio Shopify. Essere sicuri di aggiungere allettanti descrizioni dei prodotti che i tuoi clienti adoreranno.

Prima di pubblicare il tuo sito web, dovrai testare la procedura di pagamento per assicurarti che tutto funzioni senza intoppi e che i passaggi siano nell'ordine giusto. E nel tratto a casa, sceglierai un file nuovo dominio per il tuo negozio online.

Vendere su Facebook
Aggiungi il canale di vendita Facebook a Shopify

Se il tuo pubblico è attivo su Facebook, perché non rendere più facile la ricerca dei tuoi prodotti? Puoi farlo aggiungendo una scheda Negozio di Facebook alla tua pagina aziendale di Facebook.

Ecco sette rapidi passaggi per farlo accadere.

Passaggio 1: collega il tuo negozio Shopify alla tua pagina Facebook

Passaggio 2: scegli i prodotti e le collezioni da mostrare su Facebook

Passaggio 3: aggiungi la scheda 'Acquista' alla tua pagina aziendale di Facebook

Passaggio 4: configura la scheda Negozio di Facebook all'interno di Shopify

Passaggio 5: aggiungi prodotti al tuo negozio Facebook

come rendere pubblico il tuo Twitter

Passaggio 6: tagga i prodotti nei post di Facebook

Passaggio 7: gestisci i tuoi prodotti e ordini

Ecco. Puoi iniziare a vendere su Facebook e spendere un po 'di soldi in pubblicità.

Vendere su Instagram
Aggiungi Instagram come canale di vendita in Shopify

Prima di decidere se vuoi vendere i tuoi prodotti su Instagram, controlla se il tuo paese è idoneo per questa funzione . Se lo è, puoi iniziare a configurare la tua funzione di acquisto di Instagram.

Ecco i passaggi da eseguire con un negozio Shopify.

Passaggio 1: collega il tuo account Instagram alla pagina aziendale di Facebook

Passaggio 2: imposta un account aziendale Instagram

Passaggio 3: installa il canale di vendita Instagram su Shopify

Passaggio 4: carica un'immagine con i tuoi prodotti al suo interno

Passaggio 5: contrassegna i tuoi prodotti

Passaggio 6: seleziona un prodotto dall'elenco dei prodotti

Passaggio 7: vendi i tuoi prodotti su Instagram Stories

Influenzare il marketing
influenzare il marketing

Influenzare il marketing è un'altra tecnica che puoi utilizzare per vendere i tuoi prodotti online. Questo è quando un influencer lavora con il tuo marchio per promuovere un prodotto o un servizio che fornisci in cambio di un pagamento o di materiale gratuito.

Questo influencer, in quanto persona con credibilità in una certa nicchia, utilizzerà la sua influenza sui propri follower per promuovere la tua causa in modo positivo, portando alle vendite.

L'influencer marketing può essere un ottimo modo per superare i tuoi concorrenti e costruire il tuo marchio senza dover creare molti nuovi contenuti o pubblicità.

Questo metodo di marketing è ampiamente utilizzato su Instagram, Snapchat, Facebook e altre piattaforme di social media , ma può essere fatto in modo efficace su qualsiasi canale online se è popolare tra il tuo pubblico.

Vai avanti e vendi cose fantastiche

Come un imprenditore di e-commerce , è necessario un chiaro processo di selezione dei prodotti per capire quali articoli hanno effettivamente un potenziale di profitto per la tua attività.

Le persone spesso scelgono idee di prodotti in dropshipping per capriccio, piuttosto che attraverso un'attenta considerazione. Purtroppo, questo fa perdere molto tempo e fatica.

Usa le considerazioni qui riportate per restringere il tuo elenco e capire quali prodotti vendere. Prenditi il ​​tempo per approfondire la ricerca in modo da poter trovare le migliori idee di prodotti in dropshipping per il tuo negozio di e-commerce.

E ricorda: impari sempre mentre procedi. Dovrai testare le tue idee e non rimanere deluso se devi provare altre idee prima di trovare il successo. Questo è il nome del gioco quando si tratta di avviare un'impresa.


Vuoi saperne di più?


Quando hai imparato a trovare prodotti da vendere online quali strumenti di ricerca hai utilizzato? Fateci sapere nei commenti qui sotto!



^